Ripresa post Covid, da Roma arrivano 774 milioni per la Sicilia: le tempistiche per la realizzazione dei progetti però sono lunghe

Ripresa post Covid, da Roma arrivano 774 milioni per la Sicilia: le tempistiche per la realizzazione dei progetti però sono lunghe
Altri dettagli:
NewSicilia INTERNO

– Arrivano da Roma ben 774 milioni per la Sicilia, per la ripresa post Covid che ha letteralmente messo in ginocchio l’Isola e gran parte del Mondo.

Via al piano della Regione Siciliana per i fondi Fsc che il Governo nazionale ha stanziato per accelerare la ripresa post pandemica.

Saranno investiti in diversi ambiti: ospedali, scuole, formazione professionale, smaltimento rifiuti e tanto altro ma le tempistiche per la realizzazione dei progetti non sono brevi. (NewSicilia)

La notizia riportata su altri giornali

È servita a questo la visita istituzionale del presidente della Regione siciliana Nello Musumeci al comune di Comiso. Il sindaco, Schembari: “Impegnati su più fronti”. COMISO (RG) – Presentare le idee e le proposte da realizzare in città. (Quotidiano di Sicilia)

La visita istituzionale del Presidente della Regione, on Nello Musumeci a Comiso in visita istituzionale. (Quotidianodiragusa.it)

Un incontro istituzionale di grande rilevanza e importanza, quello tenutosi domenica 18 luglio presso il palazzo municipale tra il sindaco, la giunta e il Presidente Musumeci che è tornato a Comiso in occasione della consegna della cupola restaurata della chiesa Maria SS. (Radio RTM Modica)

Sicilia: Enrico Letta, giudizio su Musumeci molto negativo PALERMO

Il governatore ha partecipato alla cerimonia di consegna, alla comunità parrocchiale, della cupola della basilica Maria Santissima Annunziata, restaurata, dopo venticinque anni (la prima segnalazione risale al 1996), con un finanziamento messo a disposizione dall'assessorato regionale delle Infrastrutture. (La Repubblica)

All’incontro tenutosi nell’aula consiliare, sono stati presenti il Presidente del consiglio comunale, Salvatore Romano, che ha fatto per primo gli onori di casa, l’Assessore Regionale Daniela Baglieri, l’ Onorevole Giorgio Assenza, gli assessori della giunta e i consiglieri comunali Alla fine dell’incontro istituzionale, il presidente ha concluso affermando: “l’aeroporto di Comiso ha un futuro certo poiché nel breve volgere di qualche anno, quello di Catania sarà destinato al collasso a causa dell’eccessivo flusso per il quale non era progettato. (ZTL)

Il nostro giudizio è molto negativo. Così il segretario del Pd, Enrico Letta, ai cronisti a Palermo (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr