;

Paziente con una grave aritmia "curato" con un robot al Mauriziano: primo caso in Italia

Paziente con una grave aritmia curato con un robot al Mauriziano: primo caso in Italia
ChivassOggi.it ChivassOggi.it (Salute)

La risonanza magnetica cardiaca è stata eseguita dalla dottoressa Chiara Lario, presso la Radiologia, reparto diretto dal dottor Stefano Cirillo.

Solo la risonanza magnetica cardiaca è in grado di visualizzarle.

Il robot dialoga con la risonanza magnetica e cura le aritmie.

Il sistema robotico Stereotaxis ha localizzato le lesioni aritmogene con un mappaggio elettrico del cuore, utilizzando informazioni estratte dalla risonanza magnetica cardiaca.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.