Salvini tuona contro Enel e i suoi utili ‘mostruosi’, Starace non ci sta. Il punto su stangata bollette e società esposte a rischio contributo di solidarietà

Salvini tuona contro Enel e i suoi utili ‘mostruosi’, Starace non ci sta. Il punto su stangata bollette e società esposte a rischio contributo di solidarietà
Finanzaonline.com ECONOMIA

Salvini attacca, Enel si difende. Il segretario della Lega Matteo Salvini ha puntato il dito contro Enel.

Il governo ha cercato di mettere una pezza a questi maxi rincari ma la strada è ancora lunga.

Come riporta Equita, secondo La Stampa la Lega non vuole penalizzare A2A e i Cinque Stelle non vorrebbero penalizzare Enel.

Laura Castelli, vice ministro MEF parla di un contributo di solidarietà da parte delle società del settore. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altri media

Milano, 14 gen. (LaPresse) – “Il caro bollette per luce e gas è una vera e propria emergenza nazionale: serve un decreto urgente, a gennaio, per evitare la chiusura delle aziende e consentire alle famiglie di non stare al freddo e al buio”. (LaPresse)

L’avevamo paventata rispetto a quelli che erano gli effetti collaterali della transizione ecologica e ambientale, che l’Europa ha abbracciato, su quei settori che creano inquinamento ma anche tanta ricchezza e occupazione. (il Giornale)

(Teleborsa) - Una tassa sugli extra-profitti delle società energetiche: questa la strategia allo studio del Governo per calmierare il caro-bollette. Poi, "un contributo di solidarietà da parte degli operatori che hanno ottenuto importanti profitti - senza aumento di costi - dai rincari di questi mesi". (ilmessaggero.it)

Shock energetico: per Giorgetti lo scostamento di bilancio serve il prima possibile

Il dibattito sarebbe a livello europeo dove si discuterebbe anche della proposta di acquisto e stoccaggio comune del gas. Il ministro dello Sviluppo Economico, Giancarlo Giorgetti, è tornato sul tema dei rincari dei costi dell'energia durante la sua conferenza stampa alla Camera. (Milano Finanza)

Prima di tutto, “l’azzeramento dell’Iva 2022 sull’aumento delle bollette rispetto ai prezzi medi del 2021” Sì del Movimento CinqueStelle. L’idea di tassare i profitti delle società energetiche piace anche ai Cinquestelle, che l’hanno inserita in un pacchetto di 4 proposte contro il caro-bollette. (QuiFinanza)

Milano, 14 gen. (LaPresse) -. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr