Femminicidi e violenza aumentano, che cosa stiamo sbagliando?

Femminicidi e violenza aumentano, che cosa stiamo sbagliando?
Il Sole 24 ORE INTERNO

E sono numeri di donne uccise per mano di partner o ex partner, di donne che subiscono violenza e nella maggior parte dei casi non denunciano, non chiedono aiuto.

Dall’inizio dell’anno - dice la Direzione Anticrimine della Polizia di Stato - le donne uccise sono 109, una ogni tre giorni.

Loading. «Troppe le donne uccise, troppe le richieste di aiuto non adeguatamente e tempestivamente raccolte.

Cosa stiamo sbagliando negli interventi per combattere la violenza maschile sulle donne?

Il nuovo piano strategico. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altre testate

Rita Amenze 10/09/2021. Una donna è stata uccisa stamane a colpi d'arma da fuoco a Noventa Vicentina, provincia di Vicenza. Angela Dargenio 07/05/2021. Angela Dargenio, 48 anni, è stata uccisa il 7 maggio 2021 a Torino. (Gazzetta del Sud)

Donne uccise in quanto donne, donne percepite come una “proprietà”. La solitudine della violenza Le donne che subiscono violenza scivolano in una spirale di solitudine: probabilmente si vergognano a parlarne o temono il giudizio degli altri (Corriere della Sera)

La senatrice Valente, relatrice della relazione, segnala a Open la presenza di criticità nella risposta giudiziaria ai femminicidi. Credere alle donne, dobbiamo creare un clima in cui alle donne che denunciano si crede, punto e basta (Open)

Perché le donne vittime di violenza non vengono tutelate dalla giustizia

Quello che spinge a chiamarli ancora mariti, fidanzati o ex anche dopo le violenze. Perché le donne aspettano dieci anni (dieci, in media) prima di denunciare e, spesso, lo fanno sostenute dai figli. (ilmattino.it)

Siamo passati dall’abrogazione delle disposizioni sul delitto d'onore nel 1981 al Codice rosso di oggi. Di fronte a chi trema all’idea di denunciare per non dover affrontare l’onta di fronte ad un sistema che è bravo solo a giudicare, rendendo le donne doppiamente vittime, c’è bisogno di persone preparate (Today)

I dati sui femminicidi, in Italia, restituiscono la fotografia di un Paese in cui le donne non sono ancora sufficientemente tutelate dall’ordinamento. Buona parte del rapporto sulle donne uccise in italia per «motivi di genere» si concentra sulle criticità nell’operato della polizia giudiziaria. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr