Liceo sportivo Lagrange intitolato a Bellugi: presenti Ausilio e Bergomi

Inter-News SPORT

Presenti anche il Direttore Sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, con Beppe Bergomi e Bedy Moratti

Da ieri l‘istituto Lagrange di Milano porta il nome dell’ex calciatore dell’Inter.

Ieri le parole di Piero Ausilio (vedi articolo) presente assieme a Beppe Bergomi e Bedy Moratti.

MILANO – Un liceo sportivo intitolato alla memoria di Mauro Bellugi.

Milano, il liceo sportivo Lagrange intitolato a Mauro Bellugi. (Inter-News)

Se ne è parlato anche su altri media

Brambati, ex giocatore, è intervenuto a Tutto Mercato Web Radio. Ieri è riuscita a portare a casa una vittoria importante ma è lì. (Inter-News)

E soprattutto sul Milan le cui residue speranze non possono prescindere da un successo a Madrid contro l’Atletico di Simeone Il primo stop della squadra di Spalletti, al quale si aggiunge quello pesante dello sfortunato Osimhen, può comunque servire da salutare lezione. (Sport Mediaset)

Fatto sta che la classifica di fine anno, con ogni probabilità, sarà determinata dai sei scontri diretti che ci attendono Piccolo, doveroso, inciso: andrebbe aggiunta alla lista la Fiorentina, che ha gli stessi punti di Lazio e Juve e ha già affrontato tutte le prime sette. (Sport Mediaset)

Serie A, cercasi favorita per lo Scudetto

Auriemma, in collegamento con Tiki Taka su Italia 1, è apparso ovviamente scontento per la sconfitta del suo Napoli contro l’Inter. LO SCONTRO DIRETTO – Raffaele Auriemma cita i numeri su domenica e non solo: «Se il Napoli mantiene questa media fa novantaquattro punti a fine stagione. (Inter-News)

erie A: il Milan frena a Firenze, il Napoli può tentare l'allungo in vetta. Prima sconfitta in campionato per il Milan, che cade sul campo della Fiorentina e perde dunque l'occasione per staccare il Napoli, in attesa del match di domani. (Napoli Magazine)

Un gradino sotto ci sono tutte le altre, a cui oggi è difficile assegnare un ruolo nella corsa Scudetto, perché probabilmente non lo hanno. Il pirotecnico 4-3 fa suonare un campanello d’allarme, gli infortuni sono troppi, senza mezza squadra titolare, portiere compreso, vincere lo Scudetto sarà molto difficile. (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr