Eutanasia, scoppia la polemica. Gandolfini: «Da Civiltà Cattolica un inaccettabile cedimento»

Eutanasia, scoppia la polemica. Gandolfini: «Da Civiltà Cattolica un inaccettabile cedimento»
Secolo d'Italia INTERNO

Civiltà Cattolica con tutto il rispetto – dice Gandolfini – è comunque un giornale.

Per la mia associazione faro di riferimento non è Civiltà Cattolica ma la Samaritanus bonus»

Eutanasia, Gandolfini: «Contestiamo tutto l’impianto della legge». «Noi del Family day – dice Gandolfini sintetizzando la posizione del Family day e di altre associazioni cattoliche – contestiamo tutto l’impianto della legge. (Secolo d'Italia)

Ne parlano anche altre fonti

§§§. SE PENSATE CHE STILUM CURIAE SIA UTILE SE PENSATE CHE SENZA STILUM CURIAE L’INFORMAZIONE NON SAREBBE LA STESSA AIUTATE STILUM CURIAE! Mi domando caro Tosatti se non si potrebbe promuovere, anziché il suicidio assistito “stile gesuitico”, la soppressione assistita della amata Compagnia di Bergoglio. (STILUM CURIAE)

E qui entra il tema delle “leggi imperfette”, un criterio di valutazione che la Chiesa usa quando ritiene possibile un compromesso accettabile. E dunque, in attesa di una normativa successiva al risultato del referendum, “anche una persona sana ricadrebbe nello spazio aperto dal referendum”. (Il Riformista)

Generazione Famiglia, Ass “Non possiamo rimanere convinti – osservano in una nota circa 60 associazioni – da un articolo pubblicato oggi su La Civiltà cattolica in tema di norme sul suicidio assistito. (Tempi.it)

Ora è scontro aperto tra cattolici su eutanasia e suicidio assistito

Giovanni Maria Flick, presidente emerito della Corte Costituzionale - Imagoeconomica. Ma una volta passato il principio, mancando una legge del Parlamento, finiremmo dentro una "deriva scivolosa" che non avrebbe limiti (Avvenire)

Per altri esponenti del mondo cattolico sembra prevalere quella solidarietà su cui si fonda la recente enciclica di Papa Francesco: Fratres omnes. Per una parte del mondo cattolico sembra prevalere la pietà verso il malato e quindi l’aiuto a facilitarne la morte. (Il Sussidiario.net)

In buona sostanza, quella che potrebbe essere chiamata "frangia progressista" della Chiesa cattolica, esterna o interna che sia all'Ecclesia, non condivide l'atteggiamento di chi tende a "scartare a priori" le normative che vengono proposte sul piano politico Siamo, insomma, allo scontro tra due modi di concepire il cattolicesimo che sembrano differire in larga parte. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr