Milwaukee campione Nba dopo 50 anni. Antetokounmpo super: Suns ko

Milwaukee campione Nba dopo 50 anni. Antetokounmpo super: Suns ko
Tuttosport SPORT

Incontenibile il due volte MVP della stagione (2018-19 e 2019-20) che inevitabilmente oltre all'anello porta a casa il titolo di MVP delle Finals.

Il titolo di campione Nba 2020-21 va ai Milwaukee Bucks.

Notte di bagordi per Milwaukee e i suoi tifosi, che possono tornare a gioire a mezzo secolo di distanza.

Un trionfo che arriva a 50 anni dalla prima e fino a stanotte unica volta nella storia della squadra grazie alla vittoria in gara 6 (105-98) nelle Finals contro i Phoenix Suns. (Tuttosport)

Ne parlano anche altre testate

GUARDA ANCHE I fan festeggiano la vittoria dei Milwaukee Bucks I fan di Giannis Antetokounmpo celebrano la vittoria del loro idolo. (LaPresse)

E’ il secondo giocatore di sempre a imporre medie da 35+ punti, 10+ rimbalzi e 5+ assist dopo il LeBron James del 2015. Giannis Antetokounmpo ha prodotto 35.2 punti dimedia in queste Finals, con 13.2 rimbalzi e 5 assist. (Sportando)

Qualche mese fa tra i tifosi NBA infuriava il dibattito: Giannis Antetokounmpo dovrebbe lasciare i Milwaukee Bucks per avere maggiori possibilità di giocarsi il titolo altrove oppure rimanere con il rischio di non farcela mai? Potrei andare in un superteam, fare la mia parte del lavoro e vincere un titolo (NbaReligion)

NBA Finals, Chris Paul è il grande sconfitto in casa Suns: "Un ko che fa davvero male"

È stata una sfida tra giocatori e io gli ho chiesto “ok, dimmi qual è la challenge” e lui ha detto: “MVP”. Una promessa fatta ancor prima di vincere i due titoli MVP e mantenuta al termine di una stagione NBA 2021 davvero complicata. (NbaReligion)

In definitiva: quando avremmo dovuto evitare di subire canestro non ci siamo riusciti e lì abbiamo perso la gara”. E poi è sempre la stessa storia: i tiri liberi. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr