Milano: sciopero generale, dalle 18 linea M3 gradualmente sospesa

Liberoquotidiano.it INTERNO

E' quanto comunica Atm dal proprio account Twitter

Maggiori attese alle fermate per bus, tram e filobus".

La circolazione sulla linea M3 viene gradualmente sospesa fino al termine del servizio.

20 maggio 2022 a. a. a. Milano, 20 mag.

(Adnkronos) - "Sciopero generale nazionale: dalle 18 il servizio continua regolare sulle linee M1, M2 e M5.

(Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altre testate

di Giovanna Maria Fagnani. Lo sciopero indetto per venerdì 20 maggio dai sindacati di base Cub e Sgb. Le linee Trenord Lo sciopero interessa anche il personale dei gestori dell’infrastruttura di FerrovieNord e delle Fs. (Corriere Milano)

Perché il 20 maggio 2022 è stato indetto lo sciopero generale. Le sigle Cub, Sgb, Usi Cit, Cobas, Unicobas, Adl, Usi, Si Cobas e Slai Cobas hanno indetto lo sciopero del 20 maggio per chiedere l’immediato cessate il fuoco e l’apertura di trattative per “una pace giusta e duratura”. (Virgilio Notizie)

Ferrovia Roma-Viterbo regionale: regolare Termini-Centocelle: prosegue servizio con riduzioni di corse Servizio bus e tram: possibili riduzioni di corse e/o sospensione di linee. Metro A: regolare; Metro B/B1: prosegue il servizio; Metro C: prosegue servizio Ferrovia Roma-Lido: regolare Ferrovia Roma-Viterbo metropolitano prosegue servizio con riduzioni di corse. (leggo.it)

A incrociare le braccia saranno per 24 ore, senza fasce di garanzia, il personale addetto al trasporto pubblico locale Un mese caldissimo maggio in quanto ad agitazioni sindacali: oggi 20 maggio proclamato un altro sciopero generale nazionale. (QuiFinanza)

(askanews) – “Sciopero generale nazionale: dalle 18.00 il servizio continua regolare sulle linee M1, M2 e M5. Lo riferisce l’Atm in un comunicato (Agenzia askanews)

Si ferma anche il personale delle autostrade, dalle 22 del 19 maggio alle 22 del 20 maggio “La guerra va fermata”. “La guerra va fermata – sottolinea il segretario nazionale della Cub, Walter Montagnoli -. (Quotidiano di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr