Malati di Covid o col Covid, cambia il conteggio

Malati di Covid o col Covid, cambia il conteggio
Toscana Media News INTERNO

Fermo restando che questi pazienti saranno messi in isolamento in aree ospedaliere appositamente allestite nel rispetto di tutte le procedure previste per i casi di Covid

Il provvedimento è finalizzato ad evitare che le regioni finiscano in zona arancione o rossa - con le restrizioni conseguenti - a causa dello spaventoso incremento di nuovi positivi registrati nelle ultime settimane che però, nel 90% dei casi, grazie alla campagna vaccinale, sono senza sintomi o con sintomi molto lievi. (Toscana Media News)

Su altri media

Intervenga il Ministro Speranza se ancora crede che “dobbiamo ripartire da chi questo sistema lo ha fatto diventare grande “Il nuovo sistema di conteggio dei pazienti ricoverati per Covid, che scorpori i ricoverati per altre cause, richiesto dalle Regioni, rappresenta un mero espediente di equilibrismo contabile. (Radiogold)

Potrebbe cambiare a breve il metodo di conteggio dei ricoveri Covid. Sulla questione è intervenuto il sindacato medico Anaao Assomed che ha definito “il nuovo sistema di conteggio dei pazienti ricoverati per Covid, che scorpori i ricoverati per altre cause, richiesto dalle Regioni un mero espediente di equilibrismo contabile. (OssolaNews.it)

La proposta di introdurre un nuovo sistema per conteggiare i pazienti Covid in ospedale è “inadeguata e rischiosa per ragioni cliniche e inapplicabile per ragioni organizzative“, “serve solo ad evitare restrizioni. (Genova24.it)

I ricoverati per altri motivi e poi positivi continuano ad essere conteggiati tra i malati di covid

L’idea circolata era quella di eliminare dal monitoraggio nazionale, a partire da febbraio, il dato dei ricoverati positivi ma non entrati in ospedale a causa della Covid. Mentre la definizione di caso Covid sarebbe invece rimasta invariata: i pazienti positivi ricoverati, anche asintomatici, sarebbero rimasti un gruppo da tracciare e comunicare ai sistemi di sorveglianza. (Open)

Elemento, questo, che risulta nella pratica difficilmente applicabile, vista l’ampia gamma della sintomatologia prodotta dal Covid. Se invece la risposta è relativa al livello di sofferenza di una struttura ospedaliera, anche il conteggio dei pazienti “con Covid”, ospedalizzati per traumi o altre patologie, ha un senso (TuttOggi)

«Non c'è alcun atto formale» di modifica dei parametri, dice il ministero della Salute ricordando che già l'Istituto superiore di sanità ha dato parere contrario. «Serve solo ad evitare restrizioni - sottolinea il presidente Nino Cartabellotta - allora tanto vale togliere il sistema delle Regioni a colori». (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr