Da Springsteen agli Stones: quando le rockstar si oppongono alla politica

Da Springsteen agli Stones: quando le rockstar si oppongono alla politica
Corriere del Ticino Corriere del Ticino (Esteri)

In effetti la solenne arrabbiatura di Jagger & soci fatta pervenire alla Casa Bianca dai legali della band britannica non è...

«Si potrebbe creare uno dei supergruppi più importanti della storia della musica se mettessimo assieme tutti gli artisti arrabbiati con Donald Trump per un utilizzo improprio e non autorizzato della loro musica per fini politici».

Ne parlano anche altri media

I Rolling Stones hanno messo in guardia Donald Trump che se continuerà ad usare i loro pezzi nei suoi eventi elettorali rischierà azioni legali. Il presidente americano ha utilizzato la celebre "You Can’t Always Get What You Want" nel suo ultimo comizio a Tulsa, in Oklahoma (Il Giornale di Vicenza)

Ma le ingiunzioni dei loro avvocati evidentemente sono rimaste inascoltate, e il presidente ha fatto suonare anche «Heart of Stone» durante le feste per il suo insediamento nel 2017. (Il Mattino)

ROLLING STONES, L’AMICIZIA TRA MICK JAGGER E KEITH RICHARDS. Prima di scoprire cosa successe tra Mick Jagger e Keith Richards agli inizi della carriera con i Rolling Stones, scopriamo da quanto tempo effettivamente i due si conoscono. (R3M)

Si fa un gran parlare di mercato, dell'arrivo di straordinari talenti (Hakimi e Tonali) che aumentano la confusione di una squadra già abbastanza confusa, ma non si intravede l'anima di un progetto. Antonio Conte e l’Inter. (Il Sole 24 ORE)

Ma le ingiunzioni dei loro avvocati evidentemente sono rimaste inascoltate, e il presidente ha fatto suonare anche “Heart of Stone” durante le feste per il suo insediamento nel 2017. (siciliareport.it)

tgcom24.mediaset.it Usa 2020, Rolling Stones contro Trump: non usi la nostra musica. Condividi. I Rolling Stones contro Donald Trump: il presidente Usa è accusato di aver usato nei suoi raduni brani della band nonostante il parere contrario di Mick Jagger e soci. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr