Vaccini | Ue non centra obiettivo di marzo per gli over 80

Vaccini | Ue non centra obiettivo di marzo per gli over 80
Per saperne di più:
Zazoom Blog ESTERI

Secondo i numeri del Covid vaccine tracker del Centro . Advertising. RobertoBurioni : Brutte notizie per i varianterroristi.

Secondo i numeri del Covid vaccine tracker del Centro .

Leggi su notizie.tiscali (Di martedì 6 aprile 2021) Nessuno dei 27 Paesi dell'Unione ha raggiunto l'della Commissione europea di vaccinare l'80% degli anziani80 entro fine.

Vaccini: Ue non centra obiettivo di marzo per gli over 80 (Di martedì 6 aprile 2021) Nessuno dei 27 Paesi dell'Unione ha raggiunto l'obiettivo della Commissione europea di vaccinare l'80% degli anziani over 80 entro fine marzo. (Zazoom Blog)

Ne parlano anche altre testate

Dopo la decisione di Bruxelles, il costo sarà di 2,4 miliardi di euro per l'Italia e 1,8 per la Francia (TorinOggi.it)

Sono 685 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 6 aprile, secondo i dati del bollettino anticipato dal governatore Eugenio Giani. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (24 casi rilevati), contatti in setting domestico (14 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (18 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (5 casi rilevati). (Yahoo Notizie)

I 7 gruppi politici che compongono il Parlamento Europeo, sono organizzati in base allo schieramento politico, non in base alla nazionalità. Il Parlamento europeo, istituzione nata nel 1952 come Assemblea Comune della CECA (Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio), diventata Parlamento Europeo nel 1962, con le prime elezioni dirette nel 1979. (Balarm.it)

Vaccini in Ue,realistica l'ipotesi del 70% di vaccinati entro giugno

Il Recovery fund è stato concepito quasi un anno fa e forse con un’aspettativa diversa sulla durata della pandemia e delle relative ricadute sull’economia. C’è chi evidenzia che con il Recovery fund sono previste emissioni di titoli da parte dell’Ue, in pratica una forma di eurobond (Il Sussidiario.net)

Le percentuali più alte si registrano a Malta (95,8%) e Svezia (87,7%), mentre in Bulgaria (5,1%) e in Lettonia (17,4%) le più basse. In Italia il 56,5% degli ultraottantenni ha ricevuto la prima iniezione, in Francia il 59,8%. (Nordest24.it)

"Se prendiamo in considerazione le consegne di dosi di vaccino del primo trimestre, pari a circa 107 milioni, e le aggiungiamo a quelle previste per il secondo trimestre, 300-360 milioni di dosi pensiamo che su questa base avremo le dosi necessarie a raggiungere l'obiettivo molto importante di immunizzare il 70% degli europei adulti", per un totale di 255 milioni di persone. (triestecafe.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr