Calais: interprete violentata nel campo migranti

La notte scorsa una donna afghana di 38 anni, traduttrice di lingua pashtun, stava accompagnando un giornalista per un reportage sui minori quando è stata violentata nella così detta Giungla di Calais, campo di migranti nel nord della Francia. Secondo ... Fonte: Agorà24 Agorà24
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....