Il Recovery Plan, 248 miliardi per l'Italia in 6 punti. E chi avrà più benefici | LE MISURE

Il Recovery Plan, 248 miliardi per l'Italia in 6 punti. E chi avrà più benefici | LE MISURE
LE IENE INTERNO

La spesa per questa misura (che sarà inserita nel decreto Semplificazioni che affiancherà il Recovery plan) è di circa 18 miliardi di euro

Ecco una prima lista, che ci riserviamo di aggiornare quando sarà più chiaro il dettaglio del Recovery plan italiano.

E chi avrà più benefici | LE MISURE Sono in gioco “le vite degli italiani, il destino del Paese, la sua credibilità”, ha detto il premier Mario Draghi parlando del Recovery plan approvato venerdì dall’esecutivo. (LE IENE)

Ne parlano anche altri giornali

68,6 miliardi, un altro per la digitalizzazione.2 49,2 miliardi, 31,9 miliardi dollari andranno all’istruzione; 31.400 milioni per le infrastrutture; 22.400 milioni a sostegno dell’inclusione e della coesione sociale e circa 18. (Flamina&dintorni)

Il Covid-19 picchia ancora duramente e la campagna vaccinale è molto indietro rispetto agli Stati Uniti. L’Amministrazione Biden ha varato un piano anti-pandemia da 1.900 miliardi di dollari e ha mobilitato 4 mila miliardi di dollari (con 2 mila miliardi di investimenti in particolare nelle infrastrutture) di qui ai prossimi anni (Il Sussidiario.net)

Come pensa di affrontare questa situazione il piano di Draghi? Come ampiamente previsto, la discussione parlamentare del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) del Governo Draghi si è trasformata in una cerimonia celebrativa da far invidia al governo nord-coreano. (L'agone)

Novità pensioni 2021: Draghi e le proposte dopo Quota 100

Peraltro dentro un sistema istituzionale di fatto miope e iniquo come è il federalismo della irresponsabilità all’italiana che blocca all’origine la possibilità di fare investimenti pubblici. Gli stessi problemi si ripropongono al cubo nelle gestioni camaleontiche dei venti staterelli chiamati Regioni con punte di straordinaria inefficienza al Nord come al Sud. (Quotidiano del Sud)

L'Italia non è la Grecia, e dunque il rischio è da scongiurare con la massima determinazione. Vi è in gioco molto di più: la credibilità del nostro Paese e il suo futuro (Il Sole 24 ORE)

L’idea sarebbe quella di dividere in due parti la quota pensione: retributiva e contributiva. Il Governo Draghi, oltre ad affrontare i problemi dovuti alla pandemia di coronavirus, dovrà far fronte alla fine di Quota 100. (Citizen Post)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr