Furti di dati su Facebook, anche gli utenti veronesi a rischio - Daily Verona Network

Furti di dati su Facebook, anche gli utenti veronesi a rischio - Daily Verona Network
Daily Verona Network SCIENZA E TECNOLOGIA

«In tale caso – avverte Cecchinato – è consigliabile contattare immediatamente il Call center del proprio operatore telefonico per verificare le ragioni del problema.

Quindi appurare se terzi, fingendosi i legittimi intestatari dell’utenza, abbiano chiesto e ottenuto un trasferimento della numerazione su un’altra SIM»

«Purtroppo il rischio è elevato e per nulla residuale – afferma Davide Cecchinato, Presidente Adiconsum Verona –, in passato abbiamo già affrontato un caso di truffa simile attraverso l’hackeraggio del telefonino. (Daily Verona Network)

Se ne è parlato anche su altre testate

Di diverso avviso Facebook, che tramite la portavoce Lily Sheperd ha replicato: «Sono vecchi dati il cui furto era stato già segnalato nel 2019» e «il problema è stato risolto nell’agosto di quell’anno» L’articolo specifica che del totale, 32 milioni sono utenti statunitensi, 11 milioni del RegnoUnito, 6 milioni indiani. (Il Dubbio)

In questo caso è importante contattare immediatamente il call center del proprio operatore telefonico per verificare le ragioni del problema e, in particolare, per verificare che terzi, fingendosi noi, non abbiano chiesto e ottenuto un trasferimento della nostra numerazione su un’altra SIM. (Il Domani d'Italia)

I dati sono stati testati a campione e sembrano effettivamente corrispondere a dati reali, purtroppo. In questi casi bisogna inquadrare bene il problema e sforzarsi di non essere superficiali, senza per questo diventare paranoici all’estremo opposto, naturalmente. (Trovalost.it)

Il tuo account Facebook è stato hackerato? Ecco come scoprirlo » Scienze Notizie

Un tale evento potrebbe essere il segnale che un criminale si è impossessato del nostro numero di telefono per usarlo a scopo fraudolento. Approfondimenti (Informa)

Per quanto riguarda, invece, il numero di telefono è fondamentale monitorare eventuali anomalie riscontrate sul proprio numero di cellulare È quindi necessario verificare con attenzione l’indirizzo esteso, prestando attenzione anche alla tipologia di messaggio che si riceve. (IL GIORNO)

Un nuovo attacco a Facebook ha spinto nelle mani di hacker i dati di 533 milioni di utenti di 106 nazioni di tutto il mondo, di cui 35 milioni italiani. Il più grande attacco hacker degli ultimi anni ai danni di Facebook ha coinvolto ben 533 milioni di utenti in tutto il mondo, di cui 35 italiani. (Scienzenotizie.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr