Nuova variante, il nome ufficiale è Omicron. Oms: «Preoccupante, rischio maggiore di reinfezione». Cosa sappiamo

Leggo.it INTERNO

Covid, la variante sudafricana è arrivata in Europa: primo caso in una donna in Belgio. La variante B.1.1.529 è stata segnalata per la prima volta all'Oms dal Sudafrica il 24 novembre 2021.

Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite di Zapping, su Rai Radio1, sulla nuova variante sudafricana e sul blocco dei voli

La nuova variante del Covid individuata in Africa, la B.1.1.529, è stata chiamata Omicron dall'Oms. (Leggo.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

L'Oms, ha spiegato il portavoce, sta lavorando in stretto contatto con i ricercatori sudafricani. Ci potrebbero volere "diverse settimane" per determinare con certezza quale è il suo livello di contagiosità, quanto sono efficaci i vaccini e le terapie esistenti. (Sky Tg24)

"Questa variante ha un ampio numero di mutazioni e alcune di queste mutazioni hanno delle caratteristiche preoccupanti", ha aggiunto la responsabile, sottolineando che sono in corso degli studi, soprattutto in Sudafrica, per meglio caratterizzare la variante in termini di trasmissibilità". (Rai News)

Il timore è che gli anticorpi dei guariti e dei vaccinati fatichino a riconoscere il nuovo ceppo, e quindi ci proteggano meno La variante è stata identificata nel Gauteng, la ricca provincia sudafricana che comprende Johannesburg e Pretoria. (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr