Iv: Renzi, 'no al diritto di tribuna, non sono Di Maio'

Iv: Renzi, 'no al diritto di tribuna, non sono Di Maio'
La Sicilia INTERNO

Pubblicità. "Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del PD, Luigi Di Maio.

Io non mi faccio adesso candidare da quel partito per salvare una poltrona -prosegue il leader di IV-.

E a chi mi chiede se useremo il diritto di tribuna rispondo: mi chiamo Matteo Renzi, io, non Luigi Di Maio

Lo scrive Matteo Renzi su Facebook.

Un posto garantito come capolista del PD a tutti i leader dei partiti in coalizione. (La Sicilia)

Ne parlano anche altri giornali

03 agosto 2022 a. a. a. Matteo Renzi contro Luigi Di Maio. Un posto garantito come capolista del Partito Democratico a tutti i leader dei partiti in coalizione. (Corriere dell'Umbria)

Io mi chiamo Matteo Renzi, non mi chiamo Luigi Di Maio. E poi nel Pd mettono quel Di Maio che aveva sempre parlato male del partito". (Liberoquotidiano.it)

E a chi mi chiede se useremo il diritto di tribuna rispondo: mi chiamo Matteo Renzi, io, non Luigi Di Maio Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del PD, Luigi Di Maio. (Fanpage.it)

Elezioni, diretta. Berlusconi: «Non farò il premier». E difende Meloni. La sinistra si spacca, Calenda: «Nient

Lo scrive su Facebook il leader di Iv Matteo Renzi. Mercoledì 3 agosto 2022 - 17:53. Renzi: io non mi faccio candidare dal Pd per la poltrona. "Pare che Di Maio abbia accettato, dov'è la dignità?" (Agenzia askanews)

Così, in un post su Facebook, il leader di Iv, Matteo Renzi. Pare che al momento abbia accettato di prendere questo posto e correre con il simbolo del PD, Luigi Di Maio. (Gazzetta di Parma)

Quanta più sarà la forza che gli elettori daranno a +Europa/Azione, tanto più sarà possibile proseguire le politiche del governo Draghi». «I presenti qui hanno sempre votato la fiducia al governo Draghi, quando si parla di futuro della nazione noi siamo i primi a meritare rispetto e sostegno». (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr