Palermo, sarà sospesa dall'Ordine anche la nuova infermiera arrestata

Giornale di Sicilia INTERNO

Amato annuncia che l'Ordine degli Infermieri si costituirà parte civile in questi procedimenti.

«Abbiamo agito e agiremo - dichiara - sempre col massimo rigore e con ogni strumento possibile contro chi si macchia di reati simili e verso chiunque leda l’immagine di professionisti seri e competenti»

«L'arresto di un’altra infermiera coinvolta nell’inchiesta sulle finte vaccinazioni all’Hub della Fiera di Palermo è un ennesimo fatto gravissimo e sconcertante, che noi stigmatizziamo e condanniamo e verso il quale saremo inflessibili». (Giornale di Sicilia)

Ne parlano anche altri media

#Digos Palermo ha arrestato un’infermiera impiegata presso il reparto malattie infettive, autrice di fittizie vaccinazioni contro il #Covid_19. È indagata per falso ideologico e peculato. La donna, a sua volta si era rivolta alla prima infermiera arrestata a fine dicembre, Anna Maria Lo Brano, per ottenere il green pass rafforzato con una falsa vaccinazione. (Il Riformista)

Finge di vaccinare coppia no-vax: un'altra infermiera arrestata a Palermo

Durante un turno di servizio avrebbe finto di somministrare il vaccino anti-covid a due coniugi No vax. La donna, che è stata posta ai domiciliari, si chiama Giorgia Camarda, ha 58 anni e lavora come infermiera anche nel Reparto malattie infettive dell’ospedale Civico di Palermo (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr