Scontri a Roma, denunciate altre 24 persone: 15 di loro hanno partecipato all’assalto alla Cgil

Open INTERNO

Stando alle informazioni disponibili, queste 24 persone sono state riconosciute mediante l’analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza disponibili.

Resistenza e violenza aggravata in concorso e manifestazione non autorizzata.

Di queste 24 persone, sarebbero una quindicina quelle che hanno partecipato all’assalto alla sede nazionale della Cgil.

Con queste accuse 24 persone che hanno partecipato attivamente agli scontri di sabato a Roma sono state identificate e denunciate. (Open)

Su altre testate

In diretta il commento del direttore de ilFattoQuotidiano.it, Peter Gomez E mentre alcuni partiti chiedono di sciogliere Fn, la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, è chiamata a rispondere in Parlamento di ciò che è successo sabato scorso. (Il Fatto Quotidiano)

La nostra Associazione sarà presente alla manifestazione di Roma che si svolgerà in Piazza San Giovanni dalle ore 14 L’ADESIONE DEL MOVIMENTO DI COOPERAZIONE EDUCATIVA – Il Gruppo Territoriale di Piacenza del Movimento di Cooperazione Educativa “esprime solidarietà nei confronti della Cgil Nazionale e di quella di Piacenza, invitando tutti a partecipare alla Manifestazione Nazionale a Roma di sabato 16 ottobre”. (piacenzasera.it)

Questi ultimi sono accusati anche di devastazione, occupazione e danneggiamento Una quindicina di questi avrebbe fatto parte del gruppo che ha assaltato la sede Cgil. (Gazzetta di Parma)

ll 16 ottobre a Casale la manifestazione contro i fascismi in piazza Mazzini

Il 19, ben dieci giorni dopo gli scontri di Roma, lady Viminale riferirà in Parlamento. E scanserà ogni addebito. Ma perché l'attacco è riuscito così facilmente benché fosse stato proclamato dal palco quasi due ore prima?Due inchieste parallele della Procura di Roma. (La Verità)

Assalto Cgil Scontri a Roma: altri 24 denunciati Depositata informativa CC in Procura, in 15 erano a assalto Cgil. Condividi. Depositata dal Nucleo informativo dei carabinieri di Roma un'informativa in Procura in cui sono state identificate e denunciate a piede libero 24 persone che avrebbero partecipato attivamente agli scontri di sabato a Roma. (Rai News)

La presa di distanza da queste formazioni deve essere netta e inequivocabile da parte di tutti, perché attaccare i sindacati equivale ad attaccare la costituzione proprio nel suo principio cardine e fondamentale del lavoro”. (Radiogold)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr