Zona gialla Emilia Romagna, boom di contagi. Bonaccini: "Rischiamo per colpa dei No vax" - il Resto del Carlino

Zona gialla Emilia Romagna, boom di contagi. Bonaccini: Rischiamo per colpa dei No vax - il Resto del Carlino
il Resto del Carlino INTERNO

Bologna, 23 novembre 2021 - "Se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla.

Il focus Coronavirus oggi: i contagi del 23 novembre 2021 in Emilia Romagna.

"Dunque - continua ancora il governatore - adesso il Governo deve decidere nel Consiglio dei ministri quali provvedimenti prendere.

Così alcune regioni già ci vanno adesso, le altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde e se aumentano i ricoveri". (il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri giornali

Come nel resto d'Italia anche in Emilia Romagna cresce la curva epidemiologica (oggi oltre 1300 nuovi casi, con numeri che non si vedevano dalla scorsa primavera). Bologna, 25 novembre 2021 - Traguardo raggiunto: in Emilia Romagna il 90% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid. (Il Resto del Carlino)

Quindi, “il rapporto è di uno a nove: per cui questo fa già capire che se fosse per i vaccinati ricoverati non rischieremmo minimamente la zona gialla”. (BolognaToday)

Il 90% di prime dosi testimonia davvero, come ha detto il Presidente Mattarella, che il "referendum" sulla scienza e sui vaccini ha funzionato per la stragrande maggioranza della popolazione. "Raggiunto in Emilia-Romagna il 90% di vaccinati". (Sky Tg24)

Coronavirus, in calo i contagi. Bonaccini: rischio zona gialla a causa dei no vax

Così alcune regioni già ci vanno adesso, le altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde e se aumentano i ricoveri“. Così dichiara il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, parlando del vertice tenutosi ieri, 22 novembre, tra governo e Regioni a margine del convegno inaugurale di Mecspe in Fiera a Bologna (ravennanotizie.it)

Invece, evidenzia Bonaccini, "così alcune regioni già ci vanno adesso e altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde, se aumentano i ricoveri" Così alcune regioni già ci vanno adesso, le altre regioni come noi rischiano tra qualche settimana la zona gialla se il contagio si diffonde e se aumentano i ricoveri". (La Gazzetta di Modena)

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 63 (+6 rispetto a ieri), 553 quelli negli altri reparti Covid (-4). I morti passano da cinque a nove, mentre i numeri dei ricoveri restano sostanzialmente stabili. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr