Reggio Calabria, sequestrata cooperativa sociale “degli orrori”: trasformata abusivamente in casa di riposo per anziani, dopo 3 morti per Covid sono scattati i controlli ed è emerso un inferno – DETTAGLI

Reggio Calabria, sequestrata cooperativa sociale “degli orrori”: trasformata abusivamente in casa di riposo per anziani, dopo 3 morti per Covid sono scattati i controlli ed è emerso un inferno – DETTAGLI
Stretto web INTERNO

Nel giro di un mese lui ed altre due donne, ospiti nella stessa casa di riposo, erano poi deceduti a causa del virus, ed altri cinque degenti risultati contagiati.

È stato, inoltre, accertato che non vi era alcuna autorizzazione né, tantomeno, erano mai state fatte le previste comunicazioni alle Autorità di Pubblica Sicurezza, e che l’assistenza agli anziani veniva assicurata solo dalla cuoca e da due operatori sanitari – i quali somministravano abusivamente anche i farmaci – oltre che la rappresentante legale non riforniva adeguatamente di derrate alimentari la struttura. (Stretto web)

Se ne è parlato anche su altre testate

Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.707 (65 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 11 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 6 in terapia intensiva; 1.625 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 12.496 (12.303 guariti, 193 deceduti). (Corriere della Calabria)

Reggio Calabria: CASI ATTIVI 1.707 (65 in reparto all’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria; 11 in reparto al presidio ospedaliero di Gioia Tauro; 6 in terapia intensiva; 1.625 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 12.496 (12.303 guariti, 193 deceduti). (wesud)

In salita, dunque, il numero dei casi attivi che si attesta a 6.598 (+98 rispetto a ieri). – Altra Regione o Stato estero: CASI ATTIVI 50 (50 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 309 (309 guariti) (Quotidiano del Sud)

Emergenza rifiuti a Reggio Calabria, una cittadina indignata: “la città è invasa dall’immondizia”

Dall’analisi sembra che il vaccino, cominciato ad utilizzare in Israele dal 20 dicembre, è stato efficace all’89,4% nell’evitare il contagio Soltanto ieri la Regione Calabria ha trovato finalmente l’accordo con i medici di famiglia per vaccinare tutti gli over ottanta che in Calabria (LEGGI). (Quotidiano del Sud)

Tanto pretendeva la cosca Condello da Francesco Berna – titolare della Berna Costruzioni e già presidente regionale dell’Ance –, che nel 2014 stava per iniziare i lavori – nel rione Gallico, periferia nord di Reggio Calabria – per costruire il complesso “Prima Casa”. (Gazzetta del Sud - Edizione Reggio Calabria)

Un cittadina indignata ci scrive: “sono molta arrabbiata con l’amministrazione comunale, se sempre ne abbiamo una, dicono tante parole ma pochi fatti. Ma il Prefetto c’è o è stato trasferito? (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr