Esami diagnostici prima e dopo il vaccino AstraZeneca: la nuova truffa sul web

Esami diagnostici prima e dopo il vaccino AstraZeneca: la nuova truffa sul web
Approfondimenti:
Money.it SALUTE

Esami prima e dopo il vaccino AstraZeneca: la nuova truffa. “Chiunque abbia avuto un’offerta a prezzi modici per eseguire esami diagnostici preventivi prima del vaccino AstraZeneca o dopo la vaccinazione per stare tranquilli deve sapere che tali esami non servono a nulla e non hanno alcun valore scientifico”.

Esami diagnostici preventivi o successivi alla somministrazione del vaccino AstraZeneca per “stare tranquilli” sui possibili effetti collaterali nell’organismo: questa è la nuova truffa che circola sul web. (Money.it)

Ne parlano anche altre fonti

Dopo le spiegazioni di EMA, che sottolinea ancora come i benefici del vaccino superino di gran lunga i rischi, i ministri della Salute nelle nazioni europee si incontreranno per decidere una strategia comune da adottare. (Liguria Oggi)

Sul vaccino AstraZeneca "è possibile, plausibile e probabile che Ema dica ciò che già le agenzie regolatorie in Francia e in Germania hanno deciso, ovvero di limitare l'uso" del vaccino "ai soggetti over 60". (Adnkronos)

Si tratta, nel dettaglio, di 62 eventi di trombosi celebrale e 24 di altro genere su 25 milioni di vaccinati tra Unione europea e Regno Unito. L'Mhra, autorità britannica del farmaco, raccomanda di offrire un vaccino diverso alle persone con meno di 30 anni pur ribadendo l'assenza di un nesso causa-effetto con i casi di trombosi registrate nel Paese (L'Eco Vicentino)

AstraZeneca, nessuna restrizione

"Il rischio di un evento trombotico per chi ne soffre - dice Crisanti - è 100 volte superiore se si prende un aereo che se si fa il vaccino. Ne è convinto il microbiologo Andrea Crisanti, che in Sardegna ha diretto la campagna di screening, e oggi - intervistato a SkyTg24 - dice la sua sul vaccino oggetto di dibattiti e polemiche in queste settimane, in attesa degli aggiornamenti dell'Ema. (YouTG.net)

#EMA… - brunoleoPedron : RT @mirkotursi: Il tipo di comunicazione a cui stiamo assistendo nelle ultime settimane sul caso #AstraZeneca è un clamoroso autogol AstraZeneca (Getty Images)Il caso AstraZeneca continua a far discutere in Italia. (Zazoom Blog)

Non ci sono rischi generalizzati nella somministrazione del vaccino, quindi non abbiamo ritenuto necessario raccomandare misure specifiche per ridurre il rischio”. Secondo quanto spiegato dalla direttrice dell’Ema, Emer Cooke, “non è stato mostrato un nesso con l’età” tra gli eventi rari di trombosi e AstraZeneca (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr