Itinerari enogastronomici ai tempi del Coronavirus

Rai News ECONOMIA

6 italiani su 10 sono attratti da vacanze alla scoperta della birra Itinerari enogastronomici ai tempi del Coronavirus In vacanza il "beer lover" consuma birra circa 4 volte a settimana.

Di questi, ben il 72% ha selezionato la meta proprio sulla base della presenza di eventi locali con degustazione di birra

Il 62% degli intervistati, almeno una volta, ha infatti optato per viaggi con finalità enogastronomiche per gustare birra e cibi locali (soprattutto i giovani under 44, +69%). (Rai News)

Su altre testate

Bonus birra artigianale a fondo perduto: chi può richiederlo? I parametri del bonus sono stabiliti nell’articolo 68-quater, Misure a sostegno del settore della birra artigianale. (Money.it)

Gli studi dimostrano che la bevanda può aiutare a prevenire i calcoli renali, rafforzare le ossa e aiutare il sistema digestivo. I test hanno anche dimostrato che lo xantumolo può abbassare i livelli di colesterolo e zucchero nel sangue (CheNews.it)

Che sia bionda, rossa o blanche la passione per la birra si conferma anche a domicilio. Le città birra Lover: San Benedetto del Tronto davanti a Terni e Trieste. Chi ama ordinare maggiormente la birra a domicilio? (Riviera Oggi)

Tra 105 birre prese in esame nello studio effettuato, sono 52 le etichette di birre di produzione locale, in prevalenza di italiane. In Egitto si attribuisce la scoperta della birra ad Osiride, protettore dei morti, legando la bevanda all’immortalità. (IL GIORNO)

Il limite massimo a 1000 partecipanti rende “Bolle di Malto” un evento non sostenibile non solo dal punto di vista economico, ma anche di immagine e promozione per quei produttori che ogni anno, con passione, vi partecipano. (newsbiella.it)

‘Crescente l’interesse verso il mondo della birra artigianale – commenta Tania Franchini, esperta in prodotti turistici enogastronomici -. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr