De Zerbi: “Fatto il doppio di tiri in porta dell’Inter. Di Irrati non mi è piaciuto nulla”

Più informazioni:
fcinter1908 SPORT

Questa l'analisi della partita: «Abbiamo dimostrato di avere un'identità precisa e andare via senza punti fa male», ha sottolineato.

Nel secondo tempo abbiamo fatto il doppio dei tiri dell'Inter in porta.

Poi l'Inter ha capitalizzato con Lukaku e posso dire qualcosa sul non aver chiuso velocemente su Young.

Siccome si parla sempre di equilibrio ma sembra sempre che ci sia dieci uomini dietro la linea della palla, l'equilibrio è anche quando si tiene il possesso palla ma si creano occasioni

Vero che abbiamo fatto 70% del possesso palla, ma abbiamo fatto 15 tiri in porta contro i 6 dell'Inter. (fcinter1908)

Su altre testate

Intervenuto ai microfoni di DAZN nel post-partita di Inter-Sassuolo, Roberto De Zerbi nella classica analisi del recupero della 28a giornata di Serie A vinta dai nerazzurri con il risultato di 2-1. Roberto De Zerbi non ha digerito l'arbitraggio di Irrati in Inter-Sassuolo. (Sport Fanpage)

"E' vero che abbiamo fatto il 70% del possesso palla, ma soprattutto 15 tiri in porta contro i 6 dell'Inter. De Zerbi: "Abbiamo tirato più del doppio dell'Inter, peccato. (TUTTO mercato WEB)

Qualcosa in più avremmo potuto fare nel primo tempo, nel secondo invece abbiamo tirato il doppio dell’Inter in porta. Poi dell’equilibrio dice: «Non si ha equilibrio solo quando si gioca con dieci calciatori dietro la linea della palla» (IlNapolista)

La rabbia di De Zerbi: "Il rigore per noi c'era, l'arbitro Irrati non mi piace"

Questo il commento ai microfoni di DAZN, furioso, del tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi dopo la gara persa l'Inter, in riferimento all'episodio della trattenuta di De Vrij sul giovane attaccante neroverde non sanzionata dall'arbitro Irrati. (Tuttosport)

La politica del club è puntare sui giovani come abbiamo fatto oggi, al di là delle assenze pesanti che avevamo" Questa, in breve, l'analisi di Roberto De Zerbi dopo il k.o. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr