Coronavirus, l'allarme delle aziende di trasporto: "A rischio anche la distribuzione dei generi di alimentari"

24ovest.it 24ovest.it (Economia)

A darne l'allarme è il FAI - affiliato Ascom-Confcommercio - di Torino e Piemonte.

A causa della chiusura della gran parte degli stabilimenti in Italia ed in Europa, i Tir sono costretti a tornare sempre vuoti, con pesanti perdite per le aziende di autotrasporto.

Se ne è parlato anche su altri media

Insomma, una situazione davvero insostenibile, che sta spingendo gli autotrasportatori a protestare apertamente, fino alla minaccia di uno sciopero. La chiusura disposta dai decreti governativi ha praticamente dimezzato le entrate economiche della maggior parte delle aziende operanti. (Mole24)

Per Pompilio se non si agisce in fretta il sistema della logistica e dell’autotrasporto torinese e piemontese rischia il default. Un settore essenziale per garantire il rifornimento delle merci, eppure l'autotrasporto è in crisi. (La Stampa)

La disperazione potrebbe spingere i soggetti più deboli a forme di protesta autonome ed improvvisate. Un blocco generale dell'autotrasporto, anche per i settori indispensabili, è un problema che non possiamo permetterci in questo momento così delicato". (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.