Antognoni: «Commisso se n'è lavato le mani. Ha fatto come Chiesa»

Antognoni: «Commisso se n'è lavato le mani. Ha fatto come Chiesa»
Calcio News 24 SPORT

COMMISSO – «Pensavo che Rocco Commisso mi avrebbe contattato per spiegarmi il perché di questo divorzio.

Quante volte Commisso ha detto che era rimasto deluso dal fatto che Chiesa se n’era andato alla Juve senza salutare?

Lui ha più soldi di me, ma avere più soldi non giustifica certi comportamenti.

Chiesa ha sbagliato, Commisso lo ha detto cento volte, e lui ha fatto lo stesso»

Giancarlo Antognoni racconta la sua versione dei fatti dopo il burrascoso addio alla Fiorentina: le parole su Commisso e sul futuro. (Calcio News 24)

Ne parlano anche altre fonti

Dopo una prima parte di allenamento dedicata alla parte aerobica (una parte comunque col pallone), la Fiorentina si è spostata sul campo principale del “Benatti”. Vincenzo Italiano ha diviso la Fiorentina in due squadre (viola e gialla) ed ha dato il via ad un’esercitazione tattica che racchiude, probabilmente, tutte le idee del nuovo tecnico della Fiorentina. (fiorentinanews.com)

Il programma in piazza Santa Croce prevede sei interventi di lavoratori e lavoratrici dal palco, insieme ai tre interventi della segretaria generale di Cgil Firenze Paola Galgani (che sarà l’ultima a parlare), del segretario generale di Cisl Firenze-Prato Fabio Franchi e del coordinatore Uil area fiorentina Leonardo Mugnaini Anche Giancarlo Antognoni ha voluto dare il suo sostegno ai lavoratori della GKN di Campi Bisenzio, partecipando a “Firenze difende il lavoro”, lo sciopero generale territoriale dell’area metropolitana di Firenze, con manifestazione in piazza Santa Croce (ore 9-13). (Firenze Viola)

Giancarlo Antognoni questa mattina, come già raccontato, era a portare la propria solidarietà ai 422 lavoratori licenziati con una email dalla GKN, aderendo così allo sciopero e alla manifestazione indetti dai sindacati. (Firenze Viola)

Ex Ilva,lavoratori in presidio davanti alla Prefettura di Taranto: “Servono risposte”

Sinceramente, lo spero. Il calcio, la vita sono davero strani: tutto quanto mi è accaduto, è accaduto proprio in questi giorni così azzurri: l’11 luglio dell’82, a Madrid, sono diventato campione del mondo con l’Italia di Bearzot; l’11 luglio del 2021, a Wembley, l’Italia di Mancini è diventata campione d’Europa (TUTTO mercato WEB)

Ma la querelle con Giancarlo attraversa il ritiro viola. Che poi ha sottolineato la necessità di spostare l’attenzione sul campo e alla Viola di Italiano che sta nascendo. (Fiorentina.it)

“Parte la mobilitazione che aspettavamo da tempo, perché il tempo ormai è scaduto: questo stabilimento non si regge più in piedi, non ci sono investimenti, prospettive, il piano industriale latita”, ha detto Pietro Cantoro Fim-Cisl a margine del presidio. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr