Infanzia, Meloni: “Indagine sul sistema di affidi in Piemonte”

Infanzia, Meloni: “Indagine sul sistema di affidi in Piemonte”
LaPresse INTERNO

Continuiamo a chiedere che la commissione d’inchiesta sugli affidi e le case famiglia che è stata votata dal parlamento ben nove mesi fa inizi subito a lavorare”.

Come Fratelli d’Italia siamo stati i primi ad andare lì e a dire di tenere giù le mani dai bambini; e sempre come Fratelli d’Italia abbiamo promesso che saremmo stati gli ultimi ad andarcene.

Infanzia, Meloni: "Indagine sul sistema di affidi in Piemonte". (LaPresse)

Ne parlano anche altri media

Succede a Carpenedolo, dove negli ultimi giorni a causa della scoperta della positività di diversi alunni sono state sospese le lezioni per ben nove classi. Dopo Edolo (coinvolte classi in quasi tutte le scuole, anche nei paesi confinanti) e Montichiari (nella materna della Fondazione Principessa Mafalda, che è stata chiusa del tutto), le scuole di un altro Comune bresciano devono fare i conti con la chiusura forzata di numerose classi, e la messa in quarantena di centinaia di ragazzi. (BresciaToday)

In zona rossa cambia poco: soltanto le superiori ammetteranno in classe da metà a tre quarti degli studenti in elenco. Perché in alcune scuole, poche, per carenza di locali non sarà possibile accogliere il 70 per cento di studenti. (La Repubblica)

Gli insegnanti e i ragazzi tra i 13 e i 18 anni hanno quindi potuto rientrare nelle aule, nell’ambito del cronoprogramma di allentamento delle restrizioni anti-Covid messo in campo dal presidente Macron. (LaPresse)

Scuola, da oggi in classe almeno il 90% degli studenti

Il dato è di Tuttoscuola, che ha calcolato i rientri considerando che resta in zona rossa solo la Val d’Aosta. Ieri 144 le vittime di Covid nel nostro Paese, il dato più basso da 7 mesi a questa parte (LaPresse)

Apprensione tra i genitori dei piccoli La decisione. In attesa di conoscere i risultati dello screening totale, dunque, la didattica in presenza è stata sospesa per le classi interessate ai contagi o alla catena dei loro contatti. (SalernoToday)

Una variabilità che dipenderà dalla capienza delle aule e dall’eventuale utilizzo anche di spazi esterni favorito dalla stagione primaverile di questo scorcio conclusivo dell’anno scolastico. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr