PS5: le Schede Attività si basano su dati reali tratti dai giocatori, dice Insomniac

PS5: le Schede Attività si basano su dati reali tratti dai giocatori, dice Insomniac
Multiplayer.it SCIENZA E TECNOLOGIA

"Poi vengono ulteriormente personalizzati effettuando un controllo sul ritmo mantenuto dai singoli giocatori impegnati sul gioco in questione"

Ratchet & Clank: Rift Apart utilizza le Schede Attività in maniera piuttosto estesa e proprio su questo argomento si è soffermato Mike Daly, il director di Insomniac Games che ha lavorato al gioco PS5 in questione, spiegando come queste Activity Card sono strutturate e da dove derivano dati e informazioni. (Multiplayer.it)

La notizia riportata su altri media

Durante un’intervista concessa ad Axios, la software house di Ratchet & Clank: Rift Apart – che abbiamo recensito – ha rivelato alcuni interessanti dettagli sul funzionamento di questo elemento di PlayStation 5. (Tom's Hardware Italia)

Completare la prossima missione in Marvel's Spider-Man: Miles Morales ad esempio potrebbe richiedere venti minuti, mentre trovare il Bolt d'oro in Ratchet & Clank: Rift Apart potrebbe richiederne dieci o quindici. (IGN ITALY)

Ratchet & Clank: Rift Apart, il director: "Gioco più facile, anni fa ci avrebbero criticato per questa scelta"

Intervistato ai microfoni di Stephen Totilo per Axios, il director ha discusso del tanto discusso livello di difficoltà, ritenuto da molti un po' troppo semplice. A proposito di accessibilità, Ratchet & Clank: Rift Apart premia questi ritrovamenti con bonus come energia o munizioni infinite, entrambi ottenibili prima della fine del gioco. (IGN ITALY)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr