Finanzareport.it | Caltagirone si rafforza e prenota il 5% di Mediobanca, focus su Generali - Finanzareport.it

Finanzareport.it | Caltagirone si rafforza e prenota il 5% di Mediobanca, focus su Generali - Finanzareport.it
Finanza Report ECONOMIA

Si guarda anche a Generali, di cui Mediobanca è primo azionista con il 13% e dove Caltagirone ha il 5,6%.

Caltagirone a settembre potrebbe avere una quota in azioni di oltre il 5%, a poche settimane dall’assemblea Mediobanca del 28 ottobre

E attraverso alcune opzioni, sempre secondo quanto indica la Consob, ha prenotato una quota di Piazzetta Cuccia superiore al 5%.

Caltagirone prenota il 5% di Mediobanca. (Finanza Report)

Se ne è parlato anche su altri media

Intanto lo viaggia attorno ai 113 punti base con il italiano, nel mercato dei titoli di stato, dello 0,6%. Continua la lettura. ** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge In Asia, l’indice chiude la seduta con un rialzo dello 0,5% dopo l’aumento dell’inflazione di giugno: +0,3% rispetto a maggio, +0,2% rispetto a giugno 2020. (Investing.com)

Francesco Gaetano Caltagirone ha triplicato la propria quota in Mediobanca, portandola dall'1% di inizio marzo al 2,88% attuale. Le quote verranno detenute dalle controllate Istituto Finanziario 2012 Spa, Capitolium Srl, Mantegna 87 Srl, Calt 2004 Srl. (ilmessaggero.it)

Se vuoi ricevere informazioni personalizzate compila anche i seguenti campi opzionali Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. (Finanzaonline.com)

Mediobanca, Caltagirone accelera e sale al 5%

La prima partita da giocare è quella del rinnovo del board, e quindi alla scelta del ceo, all' assemblea di Generali dell'aprile 2021 Se questi sono i dettagli tecnici quello che si concretizza è la crescita di Caltagirone di pari passo con Leonardo del Vecchio. (Nordest Economia)

Al momento il titolo sale dell'1,2% a 9,648 euro per azione, dopo essere arrivato a un massimo di giornata di 9,658 euro. L'Autorita' precisa inoltre che la partecipazione del 5,055% e' detenuta da Caltagirone tramite le societa' controllate Istituto Finanziario 2012, Capitolium, Mantegna 87 e Calt 2004 srl. (Borsa Italiana)

Il focus strategico si sposta quindi su Generali, obiettivo verso il quale sembrano orientarsi le mosse dei due. Francesco Gaetano Caltagirone supera il 5% di Mediobanca e riapre la partita sul futuro dei grandi assetti finanziari nazionali. (Bluerating.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr