ATT, Facebook offrenuove soluzioni per convincere gli utenti

ATT, Facebook offrenuove soluzioni per convincere gli utenti
Approfondimenti:
iPhone Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Da lì, è possibile aprire un link che spiega nel dettaglio come avviene il tracciamento degli utenti su Facebook e Instagram.

Facebook basa gran parte del suo business proprio sugli annunci personalizzati, per questo sta facendo il possibile per incoraggiare gli utenti a cliccare su “Consenti“.

Proprio in queste ore, Facebook sta testando un nuovo avviso da mostrare prima della richiesta vera e propria, sia nell’app Facebook che su Instagram. (iPhone Italia)

Ne parlano anche altre testate

Facebook è una delle piattaforme social più diffuse e popolari al mondo, su questo non ci piove. Il sito web chartr.co ha deciso di fare un singolare calcolo, andando ad analizzare quanto concretamente vale ogni utente per Facebook in termini di incassi. (SmartWorld)

La realtà però è diversa: se anche le decine di milioni di utenti iPhone disattivassero il tracciamento, Facebook non avrebbe sicuramente bisogno di mettere una barriera economica d'ingresso ai suoi social, né la cosa tornerebbe a suo vantaggio (Tech Fanpage)

Facebook e Instagram saranno a pagamento? Si tratta del nuovo messaggio che compare agli utenti di Facebook e Instagram per iOS (che hanno aggiornato il sistema operativo). (Libero Tecnologia)

Facebook risponde ad Apple: i social saranno gratis finché le attività di tracking saranno permesse (foto)

La schermata sui dati. No, non c’è nessun Facebook o Instagram a pagamento in arrivo: niente fake news veicolate da catene su WhatsApp, ma una schermata creata a hoc per sensibilizzare gli utenti Apple che hanno installato iOS 14.5. (Money.it)

In altre parole, gli spazi pubblicitari di Facebook, Instagram o qualunque altro social che investe altrettanto pesantemente nel settore pubblicitario perdono valore, con relativa diminuzione degli incassi Facebook e Instagram invitano gli iscritti che usano dispositivi iOS ad autorizzare il tracciamento dei loro dati di navigazione. (Computer Magazine)

Non accennano a placarsi le acque agitate tra Apple e Facebook sul tema della privacy, le quali si sono inasprite a partire dall’introduzione di nuovi vincoli per gli sviluppatori che tracciano le preferenze degli utenti su iOS. Questo non è stato accolto bene da Facebook, la quale ha lamentato dei potenziali danni per le piccole imprese nell’ecosistema di Facebook che affidano il loro marketing a tali attività di tracking. (MobileWorld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr