Borse europee in rally. Focus su Powell

Borsa Italiana ECONOMIA

Lieve aumento per l', che mostra un rialzo dello 0,50%.

Tra le altre banche, segna un buon rialzo Bper che ha ottenuto l'esclusiva di 4 settimane per trattare l'acquisto di Bca CarigeLe peggiori performance, invece, si registrano su Inwit , che ottiene -0,87%.Tra i Brunello Cucinelli (+6,98%), Reply (+4,65%), Anima Holding (+3,93%) e GVS (+3,77%).Le più forti vendite, invece, si manifestano su Unieuro , che prosegue le contrattazioni a -1,20%. (Borsa Italiana)

Su altri media

Ma rimane il suo impatto fondamentale su liquidità e condizioni finanziarie, che si svilupperà nei prossimi mesi - aggiunge l'esperto -. In attesa del dato sull'inflazione americana, che secondo il consenso di Reuters aumenterà al 7% su base annua, anche in Cina è stato reso noto oggi l'indice dei prezzi al consumo (Yahoo Finanza)

Prevista un'apertura piuttosto piatta ma leggermente sotto la parità per le piazze europee, in una giornata in cui i mercati globali proveranno a digerire il picco dell'inflazione degli Stati Uniti. La lettura sul carovita comunicata ieri ha mostrato una crescita su base mensile dello 0,5% e su basse annua del 7%, la più elevata dal giugno 1982. (Milano Finanza)

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Webuild (+4,13%), Banca Popolare di Sondrio (+3,13%), Danieli (+2,71%) e Cementir Holding (+2,56%) Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,38%. (ilmessaggero.it)

La Borsa di Tokyo archivia la seduta in netto rialzo, con l’indice a +1,92%, dopo le indicazioni di politica monetaria arrivate dalla Fed. LA FED CONFERMA I RIALZI DEI TASSI. Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ieri al Senato Usa ha confermato per quest’anno tre rialzi dei tassi, come già annunciato nelle scorse settimane. (Investing.com)

Giornata moderatamente positiva per, che sale di un frazionale +0,53% Sessione debole per l', che scambia con un calo dello 0,35%. (Teleborsa)

Fuori dal paniere principale prosegue la corsa della Popolare di Sondrio (+3%) che potrebbe essere l'ulteriore tassello del terzo polo bancario. Lo spread tra Btp e Bund è a elastico e si riavvicina ai 134 punti con il rendimento del decennale italiano all'1,28 per cento (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr