Niente da fare: la Ford Evos resta in Cina, niente Europa o USA

Niente da fare: la Ford Evos resta in Cina, niente Europa o USA
Motor1 Italia ECONOMIA

Probabilmente passerà un po’ di tempo prima di sentirne parlare di nuovo, magari con un nuovo nome e un nuovo look

E' Ford stessa ad averne bisogno, visto che le versioni berlina e station wagon della Mondeo andranno in pensione dal 2022 e la concorrenza incalza.

Chi ha apprezzato le linee anticonformiste della Evos (un incrocio tra un SUV e una station wagon) resta quindi deluso.

La Ford Evos è tra le novità più calde del Salone di Shanghai (Motor1 Italia)

Ne parlano anche altri media

Al Salone di Shanghai, l’Ovale Blu ha svelato la Evos, un particolare incrocio tra una station wagon e un SUV che riprende la filosofia “anticonformista” della Citroen C5 X. La produzione della Mondeo, infatti, terminerà nel marzo 2022 dopo circa 270 mila esemplari immatricolati nel mercato italiano in 30 anni di carriera (Motor1 Italia)

Una serie di servizi in abbonamento permetteranno inoltre di usufruire di contenuti aggiuntivi continuamente rinnovati, grazie agli aggiornamenti over-the-air Il design della Evos. (Quattroruote)

La fiancata ospita invece dei cerchi da 19” attraverso cui si intravedono le pinze dei freni arancioni. La casa automobilistica di Dearborn ha presentazione al Salone dell’Auto di Shanghai la Ford Evos, auto che potrebbe sostituire la Mondeo già a partire dal 2022. (Tom's Hardware)

Ford Gran Torino Starsky & Hutch: la storia della versione nata grazie al telefilm

Si tratta di un SUV che è stato sviluppato partendo dal piano China 2.0 incentrato sull'elettrificazione e sui prodotti e servizi pensati per i clienti. TANTA TECNOLOGIA. Ford EVOS è il primo veicolo dell'azienda sviluppato in gran parte da un team cinese ed è progettato per andare in contro alle esigenze di questo mercato. (HDmotori)

Si tratta di Ford Evos, una vettura unisce le forme di un SUV a quelle di una station wagon e che è il primo frutto della joint-venture tra la casa automobilistica americana e l’azienda Changan. La presentazione al Salone dell’Auto di Shanghai ha dato un primo assaggio di quello che potrebbe essere un modello che vedremo non solo in Cina ma anche in Europa e in America, probabilmente proprio per sostituire rispettivamente Mondeo e Fusion Active. (FormulaPassion.it)

Starsky & Hutch: perchè la Ford Gran Torino. Ford Gran Torino Starsky & Hutch: quali sono le auto originali. In totale sono stati costruiti 1.308 esemplari, compresi tre prototipi. (Quotidiano Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr