Fatture dei tecnici per il Superbonus, quali regole per pagamento e detrazione?

Fatture dei tecnici per il Superbonus, quali regole per pagamento e detrazione?
Notizie - MSN Italia ECONOMIA

Possono essere utilizzati i bonifici predisposti dagli istituti di pagamento ai fini dell’ecobonus ovvero della detrazione prevista per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio.

Quindi se ci sono più fornitori, ovvero più tecnici, ecco possibile cedere ill credito in relazione a ciascun soggetto al quale sono state pagate le fatture

Queste stesse regole si applicano, ovviamente, anche per quel che riguarda il Superbonus. (Notizie - MSN Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Quando si può godere del sismabonus 110%. Per verificare in quale zona sismica si trova un determinato Comune basta consultare i documenti periodicamente pubblicati dall’INGV e reperibili anche sul sito web nazionale della Protezione Civile. (Blog Casa.it)

Lo ha spiegato l’Agenzia delle Entrate, che ha ricordato anche i limiti dell’agevolazione.Rispondendo ad una domanda, posta da un contribuente alla posta di Fisco Oggi, l’Agenzia ha ricordato che il Superbonus si applica alle spese sostenute dagli acquirenti delle unità immobiliari facenti parte di edifici ubicati in zone classificate a rischio sismico 1, 2 e 3 (come individuate dall’) oggetto di interventi antisismici effettuati mediante demolizione e ricostruzione dell’immobile da parte di imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare che, entro 18 mesi dal termine dei lavori, provvedano alla successiva rivendita. (Edilportale.com)

Cessione del credito da Superbonus, chi risponde all'Agenzia delle Entrate in caso di irregolarità?

Per ottenere il Superbonus non è necessario alcun via libera sul preventivo dei lavori da parte dell'Agenzia delle entrate e dell'Enea, ma esclusivamente un'asseverazione successiva. Quanto alle responsabilità, nel caso in cui non fossero rispettati i requisiti relativamente al diritto ad ottenere la detrazione, a prescindere dal fatto che questa venga utilizzata direttamente, oppure sotto forma di sconto in fattura o cessione del credito, indicazioni specifiche sono state dettate dall'Agenzia delle Entrate con la circolare 30 del 22 dicembre scorso. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr