Il Polo Nordest esce dall’ associazione Assaeroporti. Save, Aer Tre e Catullo: “Serve un cambio di passo”

Nordest Economia ECONOMIA

Le società Save, Aer Tre e Catullo, gestori rispettivamente degli aeroporti di Venezia, Treviso e Verona-Brescia che insieme compongono il Polo aeroportuale del Nord Est, hanno comunicato ufficialmente ad Assaeroporti la loro decisione di uscire dall'Associazione.

"In considerazione del ruolo centrale esercitato dagli aeroporti, è quanto mai opportuno che tali passaggi evolutivi siano sostenuti, rappresentati e condivisi a tutti i livelli - conclude il documento - sulla base di denominatori comuni che superino le specificità dei singoli scali"

"In un contesto che vede il settore aeroportuale profondamente segnato dalla pandemia e nel contempo lo definisce come uno degli attori principali della ripresa e dell'evoluzione del nostro Paese in termini di sostenibilità ambientale e di innovazione - viene sottolineato in una nota - si ritiene che sia necessario un cambio di passo nell'individuazione di nuove azioni che guidino e facciano emergere la strategicità dell'intero comparto". (Nordest Economia)

Su altri media

In quest’ottica, Aeroporti di Roma continuerà a fornire il proprio contributo, grazie alla credibilità, capacità progettuale e responsabilità come soggetto di sistema, per disegnare un futuro in cui le infrastrutture aeroportuali assumano un ruolo sempre più strategico e decisivo nel processo di cambiamento del Paese delineato dal Governo, all’insegna della sostenibilità, qualità, innovazione e intermodalità” Venerdì 24 settembre 2021 - 18:46. (askanews)

2' di lettura. Dopo il dissenso sulla scelta del nuovo presidente di Assaeroporti è arrivata la spaccatura definitiva. Le motivazioni di AdR e Save. (Il Sole 24 ORE)

Adr ha comunicato in una nota la propria decisione di uscire dall’Associazione "constatata già da mesi l’impossibilità in questo momento di portare avanti un dialogo proficuo su temi centrali come la sostenibilità, l’intermodalità e l’innovazione digitale". (PrimaPress)

Si tratta di impegni condivisi con gli altri aeroporti a livello nazionale ed internazionale, che garantiranno ladel nostro Paese all'interno di un perimetro di sempre maggiore sostenibilità". (Teleborsa)

(askanews) – Le società Save, Aer Tre e Catullo, gestori rispettivamente degli aeroporti di Venezia, Treviso eVerona-Brescia che insieme compongono il Polo aeroportuale del Nord Est, hanno comunicato ufficialmente ad Assaeroporti la loro decisione di uscire dall’associazione, dopo l’annuncio dato da Adr, la società che gestisce gli aeroporti romani. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr