Eitan, anche la nonna indagata per sequestro

Eitan, anche la nonna indagata per sequestro
Sky Tg24 INTERNO

Il ruolo della nonna e le indagini. La nonna materna di Eitan sarebbe stata in Italia assieme all'ex marito almeno nei giorni precedenti al presunto rapimento.

Ieri era stato lo stesso zio paterno di Eitan, che vive con la moglie Aya, tutrice legale del bambino, a Pavia, ad accusare la nonna materna di complicità nel sequestro.

La ricostruzione. Il piccolo Eitan, secondo quanto riferito dalla famiglia materna, si trova in un ospedale alla periferia di Tel Aviv

Lo zio: “Eitan fu interrogato da uno sconosciuto. (Sky Tg24 )

Su altre fonti

«Il trasferimento di Eitan in Israele è avvenuto in maniera legale e dopo una consultazione con esperti di diritto». Non prima di aver negato, in un'intervista alla radio israeliana 103 FM, che si sia trattato di un rapimento. (ilmessaggero.it)

Aperta inchiesta per sequestro di persona di Federica Cravero , Sharon Nizza 11 Settembre 2021 di Federica Cravero , Sharon Nizza. Il compito di prelevare 30 metri di fune è stato dato ai vigili del fuoco, che in queste ore hanno rimosso il reperto. (La Repubblica)

L’unità speciale della polizia israeliana ieri sera ha interrogato il nonno materno di Eitan, Shmuel Peleg e lo ha posto ai domiciliari contestandogli le accuse di aver “rapito il nipote e averlo portato in Israele”. (L'Unione Sarda.it)

Eitan rapito, la nonna indagata: «Le condizioni di mio nipote sono pessime»

Poco pericolosa". EITAN, AI DOMICILIARI IN ISRAELE IL NONNO MATERNO. Al sequestro, a detta degli inquirenti, avrebbe preso parte in qualche modo anche la nonna materna, ovvero Ester “Etty” Peleg. Intanto in serata l’ambasciata israeliana ha dichiarato: “Ci occupiamo del caso Eitan in collaborazione con l’Italia“ (Il Sussidiario.net)

Secondo il marito della zia affidataria Aya, "serve una soluzione politica per riportare in Italia Eitan, quella giudiziaria prevede tempi troppo lunghi". Secondo alcune fonti giornalistiche israeliane, un'istanza per il rientro in Italia di Eitan sarebbe stata presentata al tribunale di Tel Aviv (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

«La famiglia Peleg detiene Eitan come i prigionieri nella prigione di Hamas» attacca lo zio Or Nirko Anche la nonna materna Esther Cohen (detta Etty, nella foto sopra) è indagata per sequestro di persona aggravato insieme all’ex marito e nonno del bambino Shmuel Peleg. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr