Mancano le bottiglie e i trasporti vanno a singhiozzo: vini e liquori rischiano il tilt in vista delle vacanz…

La Repubblica ECONOMIA

Mancano le bottiglie e i trasporti vanno a singhiozzo: vini e liquori rischiano il tilt in vista delle vacanze di Natale di Raffaele Ricciardi. (afp). Il caso esplode negli Stati Uniti, ma è confermato dalla presidente di Federvini, Micaela Pallini: "La ripartenza c'è stata, ora il problema è far arrivare la merce a destinazione"

(La Repubblica)

La notizia riportata su altri giornali

A tal proposito un produttore italiano, sentito da Quarta Repubblica su Rete 4, ha detto: "Mancano tappi, vetro e carta. 30 novembre 2021 a. a. a. Quest'anno gli italiani potrebbero essere costretti a rinunciare al tradizionale brindisi di Natale e Capodanno. (LiberoQuotidiano.it)

Uno dei nomi più riconoscibili nel mondo dello Champagne con la sua inconfondibile etichetta gialla è Veuve Clicquot che produce champagne di lusso dal 1772. Considerato da molti come il miglior marchio di Champagne al mondo, Moët & Chandon è anche il marchio di Champagne più venduto. (Gallura Oggi)

L'allarme si alza dall'Argentina a Napa Valley e si ha difficoltà a vedere una soluzione, a breve e lungo termine. A noi mancano soprattutto le bottiglie perché non c’è sufficiente vetro, ma i problemi ci sono per tutto ciò che riguarda il packaging, quindi anche tappi, plastica e cartone" (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr