Vaccini e "corsie preferenziali": elenco vaccinati Campania in commissione antimafia

Vaccini e corsie preferenziali: elenco vaccinati Campania in commissione antimafia
NapoliToday INTERNO

Anche la Commissione regionale Antindrangheta calabrese - ricorda Morra - si è riunita per discutere riguardo le "metodologie utilizzate per la somministrazione di siero ad 'altre' categorie".

L'obiettivo, in Campania come altrove, è capire se dietro i vaccinati ascritti alla categoria 'altro' si possano nascondere persone non aventi diritto.

"Auspichiamo massima collaborazione nella trasmissione dei dati alla Commissione Antimafia da parte delle Istituzioni competenti", prosegue il presidente dell'Antimafia, che chiede collaborazione "al fine di fugare ogni dubbio sul rispetto delle priorità di vaccinazione". (NapoliToday)

Su altre fonti

Segui le informazioni sulla campagna vaccinale in Abruzzo sul gruppo: “Vaccini Abruzzo in Chiaro” La domanda è d'obbligo: a chi si fa riferimento con la categoria 'altro'? (News Town)

In relazione all’iniziativa è arrivato anche il plauso della vice presidente del Consiglio regionale, Valeria Ciarambino «Insieme al collega Paolo Lattanzio, coordinatore in commissione antimafia del Comitato sulla prevenzione e repressione delle attività predatorie della criminalità organizzata durante l’emergenza sanitaria, avanzeremo richiesta degli elenchi dei nominativi vaccinati ricadenti nella categoria ‘altro’ che in Sicilia, Calabria, Campania e Valle d’Aosta risultano avere numeri ben maggiori rispetto alla media nazionale» ha infatti reso noto il presidente della commissione parlamentare Antimafia, Nicola Morra. (Corriere del Mezzogiorno)

«Auspichiamo massima collaborazione nella trasmissione dei dati alla Commissione antimafia da parte delle Istituzioni competenti», conclude «Insieme al collega Paolo Lattanzio, coordinatore in Commissione antimafia del Comitato sulla prevenzione e repressione delle attività predatorie della criminalità organizzata durante l’emergenza sanitaria, avanzeremo richiesta degli elenchi dei nominativi vaccinati ricadenti nella categoria "altro" che in Sicilia, Calabria, Campania e Valle d’Aosta risultano avere numeri ben maggiori rispetto alla media nazionale». (La Sicilia)

La commissione Antimafia indaga sui furbetti del vaccino: sotto la lente anche la Campania

In Campania nel mirino ci sono proprio i caregiver, ovvero coloro che di prendono cura dei familiari non autosufficienti. Il parlamentare napoletano di Italia Viva Gennaro Migliore, componente della commissione Antimafia polemizza con la sortita di Morra: (Fanpage.it)

– “Insieme al collega Paolo Lattanzio, coordinatore in Commissione antimafia del Comitato sulla prevenzione e repressione delle attività predatorie della criminalità organizzata durante l’emergenza sanitaria, avanzeremo richiesta degli elenchi dei nominativi vaccinati ricadenti nella categoria ‘altro’ che in Sicilia, Calabria, Campania e Valle d’Aosta risultano avere numeri ben maggiori rispetto alla media nazionale”. (Livesicilia.it)

La Campania finisce nel mirino della Commissione Antimafia. In Campania risultano oltre 292mila persone vaccinate nella categoria ‘Altro’, anche se è specificato dalla Regione Campania che in quell’elenco sono inserite le persone tra 70-79 anni, i conviventi-caregiver ed il personale esterno delle strutture sanitarie (CasertaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr