Crisi politica a Ventimiglia, Ventrella (FI): «Tempo di ridare a città amministrazione seria e credibile»

Crisi politica a Ventimiglia, Ventrella (FI): «Tempo di ridare a città amministrazione seria e credibile»
Più informazioni:
Riviera24 INTERNO

Adesso è il tempo di ridare a Ventimiglia una amministrazione seria e credibile che sia capace di dialogare con tutti, nessuno escluso, che si fondi su un programma condiviso nel quale lo spirito della coalizione prevalga sui personalismi che tanti danni hanno provocato.

Forza Italia è pronta ad affrontare questo percorso e siamo certi di trovare partiti e o liste civiche disponibili ad affrontarlo insieme a noi»

Le dichiarazioni del direttivo cittadino di Forza Italia sulla crisi politica a Ventimiglia:. (Riviera24)

Ne parlano anche altri media

Abbiamo assistito ad annunci di dimissioni da parte del Sindaco mai depositate e quindi siamo stati costretti a questa azione “L'epilogo dell'amministrazione Scullino è dipesa dallo stesso sindaco Scullino. (SanremoNews.it)

Ventimiglia. «La Lega ha aperto la crisi spaccando il centro destra che adesso dovrà ricompattarsi, d’accordo – dichiara Scullino – Non vada però a votare lo scioglimento con la sinistra. (Riviera24)

Noi minoranze siamo sempre state compatte, in questi anni abbiamo votato contro al 90/95 per cento delle pratiche. Anche un partito della sua coalizione, la Lega, ha abbandonato. (Riviera24)

Frosinone. Comitato #NObiodigestore. Le associazioni aderenti fanno il punto sulla spinosa questione

Gli appelli del Sindaco Scullino e la presenza domani dei progettisti della passerella che sostituirà la ‘Squarciafichi’ non sono serviti. Gaetano Scullino, eletto a fine maggio del 2019 con il 52,2% dei voti, non riesce quindi ad arrivare a fine mandato. (SanremoNews.it)

Al momento, la decisione della Lega, non è stata appoggiata dagli altri componenti della maggioranza Ventimiglia. (Riviera24)

L’impianto è destinato a trattare annualmente 50mila tonnellate di rifiuti organici, dieci volte quanto prodotto dalla città, circa 6mila tonnellate. Al nuovo Consiglio Comunale chiediamo, come primo atto politico, una delibera sulla contrarietà al biodigestore. (Cronache Cittadine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr