Sicilia in zona gialla? Per Palermo il rischio doppio del salto triplo

Sicilia in zona gialla? Per Palermo il rischio doppio del salto triplo
Giornale di Sicilia INTERNO

Nei bollettini della Protezione civile si contano le persone morte (ieri superata la soglia dei 120 mila in tutta Italia)

E domani potrebbe essere annunciata gialla come tutto il resto della Sicilia.

Un po' disorientante, un po' illusorio, un po' pericoloso.

È vero che non c'è più regione in Italia che nelle ultime due settimane certifichi una risalita della curva pandemica.

Se controllare una zona rossa è arduo, vigilare efficacemente su una arancione o ancor di più gialla è impossibile. (Giornale di Sicilia)

Su altre fonti

Secondo il sindaco Leoluca Orlando, «la revoca della zona rossa e il conseguente passaggio a quella arancione non deve indurre ad un rilassamento nel contrasto al Covid-19. Escono invece dalla “zona rossa” i seguenti comuni: Alimena, Bagheria, Carini, Casteldaccia, Giuliana, Piana degli Albanesi, San Cipirello, Santa Cristina Gela, Torretta per la provincia di Palermo (La Sicilia)

Restano divieto di stazionamento e stop alla vendita di alcolici dalle 18 (TGS)

Complessivamente quindi i posti letto occupati da pazienti col Covid sono 1.369 (ieri 1.394). In 24 ore in Sicilia diagnosticati 1.061 nuovi casi di Coronavirus. (PalermoToday)

Un nuovo coordinatore per “Unità Siciliana-LeApi”, è il prof di Unipa Pietro Busetta

Dunque la possibilità del declassamento verso il giallo è scarsa anche se dipenderà dai dati di oggi e domani. Primo giorno di zona arancione per la città di Palermo dopo la scadenza, a mezzanotte, dell’ordinanza regionale che la relegava in zona rossa. (BlogSicilia.it)

Le prima parole di Busetta. “L’esigenza che la Sicilia e il Sud prendano coscienza delle proprie possibilità è fondamentale perché il Paese ha deciso ormai da 160 anni di considerarli una colonia. Queste le prima parole di Busetta da coordinatore del movimento indipendentista siciliano. (BlogSicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr