MotoGp, Bagnaia in testa al Mondiale: l'allievo di Rossi sogna il titolo

MotoGp, Bagnaia in testa al Mondiale: l'allievo di Rossi sogna il titolo
Corriere dello Sport.it SPORT

Bagnaia è meritatamente al comando del campionato (l'ultimo italiano fu Andrea Dovizioso nel 2019), a +2 da un Fabio Quartararo dolorante e con l'incubo operazione al braccio.

rancesco Bagnaia fa sognare l'Italia dall'alto della sua prima posizione nella classifica piloti di MotoGp.

La figura di Valentino Rossi I motivi per credere nel titolo ci sono: il pilota torinese infatti fu già campione del mondo nel 2018, ma in Moto2. (Corriere dello Sport.it)

Ne parlano anche altri giornali

Risolti alcuni dubbi e fatto qualche passo avanti. Abbiamo disputato solo quattro gare, sarebbe sbagliato iniziare già a fare qualche ragionamento in questo senso. (Corse di Moto)

Un'impresa possibile grazie alla forza di volontà del team di Borgo Panigale, come spiega Sandro Donato Grosso. HIGHLIGHTS - CLASSIFICA - CALENDARIO (Sky Sport)

Bagnaia è meritatamente al comando del campionato (l'ultimo italiano fu Andrea Dovizioso nel 2019), a +2 da un Fabio Quartararo dolorante e con l'incubo operazione al braccio. L'allievo di Valentino Rossi Il titolo è possibile e i motivi per crederci ci sono tutti, seppur si sia conclusa appena la quarta gara stagionale: il pilota torinese infatti fu già campione del mondo nel 2018, ma in Moto2. (Tuttosport)

MotoGP Jerez, Miller si commuove: la dedica per la vittoria

Nel frattempo, vinse 4 titoli mondiali tra 125 e 250cc. 7 anni 3 mesi e 4 giorni. (Sky Sport)

Eravamo davvero al limite, oggi faceva più caldo Non è mancato un momento emozionante assieme al compagno di box, che ha subito abbracciato al parco chiuso dopo i primi complimenti nel giro d’onore. (Corse di Moto)

Il pilota australiano ha centrato il primo trionfo stagionale e, con la Ducati, spezzato il dominio della Yamaha che durava fin dall’inizio della gara. LEGGI ANCHE > > > LIVE MotoGP Jerez, Gara in Diretta: doppietta Ducati, terzo Morbidelli. (AutoMotoriNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr