Verifiche dei carabinieri del Nas sulle ambulanze: segnalazioni e irregolarità anche a Latina

Verifiche dei carabinieri del Nas sulle ambulanze: segnalazioni e irregolarità anche a Latina
LatinaToday INTERNO

I controlli hanno consentito di individuare 160 mezzi non conformi alle normative che disciplinano la corretta erogazione del servizio e la sicurezza di operatori e pazienti a bordo.

In provincia ispezioni su 17 mezzi di soccorso. Verifiche dei carabinieri del Nas in tutta Italia sulle ambulanze.

Le verifiche hanno impegnato anche il comando del Nas della provincia di Latina, che ha ispezionato complessivamente 35 ambulanze impiegate nei servizi di emergenza sanitaria, 17 delle quali nella provincia pontina e 18 a Frosinone (LatinaToday)

La notizia riportata su altri media

ell’ambito della strategia realizzata dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute nel settore della sicurezza sanitaria durante l’attuale periodo di emergenza pandemica, si annoverano i controlli dei veicoli impiegati nel trasporto e soccorso sanitario, con la verifica degli standard di sicurezza ed igiene delle autoambulanze. (Certa stampa)

I Nas hanno riscontrato la mancanza delle idonee procedure di pulizia e sanificazione dei mezzi sanitari, la presenza di parti arrugginite e incrostate. In casi addirittura più gravi alcuni mezzi sono risultati privi di autorizzazioni e requisiti per svolgere adeguatamente il trasporto di malati. (Il Quotidiano del Molse)

Tra gli episodi più eclatanti, sono state rilevate dai Carabinieri dei NAS tecniche elusive per evitare il controllo delle ambulanze irregolarmente adibite al trasporto di infermi nonchè ventilatori polmonari collegatori a bombole contenenti ossigeno medicinale con data di scadenza superata addirittura dal luglio 2018. (Termoli Online)

Ambulanze irregolari, bombole d'ossigeno e farmaci scaduti: segnalazioni e sequestri dopo i controlli dei Nas [VIDEO]

Sono stati individuati 160 mezzi non conformi alle normative e sono state contestate 52 violazioni penali e 113 amministrative in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. In Molise il controllo ha riguardato sia postazioni 118 (20) che ambulanze (32). (Primonumero)

Tra le violazioni riscontrate in provincia di Frosinone, dove sono state ispezionate diciotto ambulanze, cinque mezzi, come detto, sono finiti sotto la lente per carenze igieniche e per la presenza di parti arrugginite e incrostate sui mezzidi soccorso. (ciociariaoggi.it)

Nell’ambito di una più vasta campagna di controlli, i militari hanno ispezionato 40 ambulanze operanti sull’intero territorio abruzzese, riconducibili sia alle Asl che alle varie associazioni locali e impiegate nell’emergenza urgenza e nel trasporto infermi. (ChietiToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr