Palermo, ‘Non ce n’è coviddi’: ma il virus arriva anche a casa di Angela Chianello

Palermo, ‘Non ce n’è coviddi’: ma il virus arriva anche a casa di Angela Chianello
Livesicilia.it INTERNO

Nella prima ondata del Covid era stata una delle prime negazioniste della pandemia con il suo famoso “non ce n’è coviddi” gridato nelle telecamere di Canale 5 in spiaggia a Mondello.

Adesso anche in casa di Angela Chianello, detta Angela da Mondello, il virus è entrato.

Un tormentone che ha accompagnato per mesi gli italiani anche con tanto di canzone e video realizzati senza rispettare le norme sul distanziamento. (Livesicilia.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Un tormentone che ha accompagnato per mesi gli italiani anche con tanto di canzone e video realizzati senza rispettare le norme sul distanziamento. Adesso anche in casa di Angela Chianello, detta Angela da Mondello, il virus è entrato. (Ansa)

"Non ce n'è coviddi", il coronavirus piomba in casa di Angela da Mondello

"Anche da noi è arrivato questo maledetto", ha scritto la donna sul profilo Instagram che conta 120 mila follower. Adesso anche in casa di Angela Chianello, detta Angela da Mondello, il virus è entrato. (Gazzetta del Sud - Edizione Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr