Blitz di mafia a Corleone, la diplomazia del nipote di Provenzano per riorganizzare il clan

PALERMO. C'era fermento a Corleone. Carmelo Gariffo, nipote di Bernardo Provenzano, stava riorganizzando il clan nel 2014 ma non voleva arrivare allo scontro con i Lo Bue, reggenti in quel periodo, pur essendo tentato dalle maniere forti. “Con tutto ... Fonte: Giornale di Sicilia Giornale di Sicilia
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....