Dati dell'Aifa: i vaccini sono sicuri. Perché non ha più senso dire di no

Dati dell'Aifa: i vaccini sono sicuri. Perché non ha più senso dire di no
Avvenire SALUTE

Il Paese, insomma, è in via di guarigione e la ragione sta nell’85% di popolazione sopra i 12 anni che – finora senza obbligo alcuno – ha aderito finora alla campagna vaccinale (di cui l’80% con due dosi).

Alla data del 26 settembre ne erano pervenute 1.358 su un totale di 5.623.932 dosi somministrate, con un tasso di segnalazione di 24 eventi avversi ogni 100.000 dosi somministrate.

Chi, a quel punto, vorrà continuare a rischiare di ammalarsi gravemente potrà farlo senza che questo danneggi tutti gli altri

Tanto da aver causato nel periodo tra il 27 dicembre 2020 e il 26 settembre 2021 appena 101.110 segnalazioni di sospette reazioni su un totale di 84.010.605 dosi somministrate: lo 0,12%. (Avvenire)

Ne parlano anche altre testate

Vaccino e reazioni avverse, quelle gravi come le morti sono in tutto 16. I tassi di segnalazione degli eventi avversi gravi per i singoli vaccini sono: 14 casi ogni 100.000 dosi di Comirnaty, 15 ogni 100.000 dosi di Spikevax, 35 ogni 100.000 dosi di Vaxzevria e 22 ogni 100. (Il Fatto Vesuviano)

Ultimo aggiornamento: Martedì 12 Ottobre 2021, 18:10 Sono 16 le morti correlabili ai vaccini Covid in meno di un anno: 0,2 casi ogni milione di dosi somministrate. (leggo.it)

In linea con i precedenti Rapporti, la distribuzione delle segnalazioni per tipologia di vaccino ricalca quella delle somministrazioni (Comirnaty 68%, Vaxzevria 22%, Spikevax 9%, Covid-19 vaccino Janssen 1%) Le segnalazioni gravi corrispondono al 14,4% del totale, con un tasso di 17 eventi gravi ogni 100.000 dosi somministrate. (AGI - Agenzia Italia)

Vaccino Covid, più di 600 decessi dall'inizio della campagna di vaccinazione, 16 sono quelli correlabili

Terza dose, al via nel Lazio vaccini a trapiantati e dializzati. In linea con i precedenti rapporti, la distribuzione delle segnalazioni per tipologia di vaccino ricalca quella delle somministrazioni (Pfizer 68%, Vaxzevria 22%, Spikevax 9%, COVID-19 vaccino Janssen 1%) (la Repubblica)

In particolare, si legge nel nono rapporto di farmacovigilanza sui preparati anti-Covid, al 26 settembre scorso in Italia sono state 101.110 le segnalazioni di sospetta reazione avversa su oltre 84 milioni di dosi somministrate. (Il Sussidiario.net)

Gli eventi avversi più segnalati dopo la vaccinazione. Gli eventi avversi riguardano 14,4% delle segnalazioni, con un’incidenza di 17 eventi gravi ogni 100.000 dosi di vaccino somministrate. (News Mondo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr