Torino, bambina di tre anni precipita dal quarto piano: è in gravi condizioni

Torino, bambina di tre anni precipita dal quarto piano: è in gravi condizioni
ilmessaggero.it INTERNO

In prognosi riservata, sta per essere sottoposta a un delicato intervento neurochirurgico

Sono gravi le condizioni di una bambina di 3 anni che questa sera in via Milano, a Torino, è caduta dal quarto piano in circostanze da chiarire.

Soccorsa dal 118, la bimba è stata ricoverata al pronto soccorso dell'ospedale infantile Regina Margherita di Torino.

Nella caduta, secondo quanto si apprende da fonti sanitarie, ha riportato un gravissimo trauma cranico, un trauma toracico e lesioni ossee multiple. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Bimba precipita dal terzo piano. Per fortuna, ha proseguito l’uomo, la piccola, di appena 4 anni, non è stata trovata priva di sensi. (La Cronaca di Roma)

È stata trasportata da un'ambulanza del 118 al pronto soccorso dell'ospedale Regina Margherita con un gravissimo trauma cranico e un trauma toracico, oltre che con diverse fratture. È stata poi portata in sala operatoria per un intervento neurochirurgico. (TorinoToday)

Una bambina di tre anni è precipitata dal quarto piano di un palazzo in via Milano, nel centro della città. Ha riportato lesioni multiple al torace e al cranio, lesioni multiple alle ossa. (La Provincia di Biella)

Bambina caduta dal terzo piano, indagati i nonni: l'avevano lasciata sola in casa

La bimba era sola in casa. La bambina di origine cinese, ma nata a Roma, era da sola in casa al momento dell’incidente, avvenuto ieri pomeriggio. Ascoltati nell’immediatezza dei fatti, avevano raccontato di essersi allontanati di casa per qualche minuto lasciando la bimba da sola. (Il Riformista)

Foto di repertorio Val Melaina, bimba precipita dal terzo piano: è grave. La piccola è stata immediatamente soccorsa e trasportata in codice rosso al Policlinico Gemelli, dove è attualmente ricoverata in prognosi riservata. (Casilina News )

Bambina caduta dal terzo piano, indagati i nonni: l'avevano lasciata sola in casa di Andrea Ossino. (agf). Era stata affidata a loro dai genitori, che erano al lavoro in un ristorante cinese. Ma i due erano usciti per andare a prendere l'altro fratellino. (Repubblica Roma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr