- Ci siamo sposati nella nostra ala - VG

- Ci siamo sposati nella nostra ala - VG
Per saperne di più:
Travely.biz ESTERI

Amici: sembrava molto rilassato quando il presidente Joe Biden e il primo ministro Boris Johnson hanno posato per i fotografi in Cornovaglia, in Inghilterra.

– Ci siamo sposati insieme al di sopra della nostra posizione, ha scherzato Biden

Biden ha detto che i due hanno avuto un incontro produttivo e ha ribadito che gli Stati Uniti e la Gran Bretagna hanno un rapporto speciale.

Ha aggiunto che tutti erano “felici” di incontrare il presidente degli Stati Uniti. (Travely.biz)

Su altre testate

Il presidente statunitense aveva provato a mediare, infatti, chiedendo a Bruxelles e Londra di negoziare, per proteggere l'integrità dell'intesa. Nel frattempo, sono arrivati in Cornovaglia i leader mondiali per il G7, che apre i battenti questo venerdì e si conclude domenica. (Euronews Italiano)

Ogni leader inglese viene giudicato in base alla sua capacità di creare un legame con il presidente degli Stati Uniti Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti Jake Sullivan, ha dichiarato che l’accordo Brexit è molto critico per garantire la difesa dello spirito e del futuro dell’accordo del Venerdì Santo. (ticinolive)

"Una ventata di aria fresca": così il premier britannico Boris Johnson ha commentato il lungo colloquio avuto col presidente americano Joe Biden. "Tutte le parti sono d'accordo che è importante assicurare un equilibrio con il processo di pace , e sono ottimista che possiamo farlo", ha detto Johnson (RagusaNews)

Johnson, 'incontro con Biden ventata di aria fresca'

Eppure solo due anni fa Biden definiva Johnson "un clone" di Donald Trump, criticando fortemente la scelta della Brexit e l'allontanamento del Regno Unito dal progetto comune europeo. Irrisolti in particolare i nodi sui controlli delle merci al confine interno fra l'Ulster e il resto del Regno Unito, nodi che alimentano tensioni col pericolo di un'escalation dalla conseguenze imprevedibili (laRegione)

Al termine dell’incontro Johnson, ha affermato che esiste “un comune terreno di intenti” tra Londra, Bruxelles e Washington per proteggere la pace in Irlanda del Nord dopo le tensioni causate dalla Brexit. (Icona News)

Al termine dell'incontro Johnson, ha affermato che esiste "un comune terreno di intenti" tra Londra, Bruxelles e Washington per proteggere la pace in Irlanda del Nord dopo le tensioni causate dalla Brexit. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr