Tesla, il livello 5 di guida autonoma deve aspettare

FormulaPassion.it ECONOMIA

Le promesse di Tesla riguardo alla guida autonoma non potranno essere mantenute.

Livello 5 significa guida completamente automatizzata, mentre ad oggi Tesla è ancora ferma al livello 2, quello di guida semi-autonoma in cui è necessaria la supervisione da parte del conducente.

Non ha dubbi a riguardo il DMV, il Dipartimento dei veicoli a motore della California, secondo il quale non c’è alcuna possibilità che la casa automobilistica di Palo Alto raggiunga il livello 5 di guida autonoma, come aveva annunciato lo scorso gennaio il CEO Elon Musk (FormulaPassion.it)

La notizia riportata su altri giornali

Tesla ha fatto sapere di aver raggiunto il traguardo dei 25.000 stalli installati in tutto il mondo che si trovano in poco più di 2.700 stazioni. I piani di espansione riguardano, ovviamente, anche l'Italia dove nel corso del 2021 saranno aperte diverse nuove stazioni Supercharger (HDmotori)

In Italia questo super bolide arriverà a settembre 2021 ma nel frattempo è ampia la gamma da cui attingere per chi volesse una vettura elettrica già “rodata”. (AutoMotoriNews)

Tuttavia, quando un membro del cast dello show ha controbattuto: «Quindi, è un imbroglio?», Musk ha risposto: «Sì, lo è», tra le risate generali. Fatto sta che Elon Musk, un'altra volta, dimostra la sua influenza nel campo delle criptovalute (Ticinonline)

E’ a dir poco frenetica l’attesa tra i trader di Dogecoin in vista dell’apparizione di stasera di Elon Musk al “Saturday Night Live”. La cripto meme “sta quotando più di ogni altra cosa l’anticipazione che Musk dirà qualcosa al SNL. (Finanzaonline.com)

Come riferisce la stampa locale, l'uomo rischia però un’accusa per guida pericolosa in quanto avrebbe «abusato» della funzione dell’Autopilot La curiosa scena (il video è diventato virale) è stata catturata su una strada a San Francisco, negli Usa. (Corriere TV)

La Caviar, nota azienda operante nel lusso, propone una versione della Tesla Model S Plaid+ con alcune parti della carrozzeria rivestite in oro. Prezzo per pochi — L'azienda propone la Tesla Model S Plaid+ in oro, che sarà prodotta in 99 unità, a 300.000 dollari, ossia, 135.000 dollari in più rispetto alla versione “normale” della Model S Plaid+, che in America costa 164. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr