Terapie intensive e ricoveri Covid, la situazione aggiornata regione per regione

Fanpage.it INTERNO

Terapie intensive e ricoveri Covid, la situazione aggiornata regione per regione I dati sui ricoveri covid in Italia e i tassi di occupazione Regione per Regione.

Si passa in zona gialla infatti se si superano, contemporaneamente, il 10% in terapia intensiva e il 15% negli altri reparti.

Resta alto ma sotto la soglia anche il dato della Sicilia che ora si attesta poco sotto il 10 per cento

Per quanto riguarda le Terapie intensive i livelli di occupazione più alta si registrano in Sardegna e nelle Marche, entrambe al 7%, seguono Umbria Lazio e Bolzano, al 6%. (Fanpage.it)

La notizia riportata su altri media

Un decesso (una donna di 90 anni), 9 nuovi casi di positività (di cui 8 sintomatici) e quattro ricoveri in terapia intensiva. (Libertà)

A parlare del clima che si respira in questi giorni all'interno dei reparti di rianimazione è Baldo Renda, primario del reparto di terapia intensiva all’ospedale Cervello di Palermo. Al momento, spiega, nei letti del reparto di terapia intensiva del Cervello i pazienti sono quattro. (Giornale di Sicilia)

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri); 2 a Parma (invariato); 1 a Reggio Emilia (invariato); 3 a Modena (+2); 18 a Bologna (+1); 3 a Imola (invariato); 3 a Ferrara (-1); 3 a Ravenna (invariato); 3 a Forlì (invariato); 3 a Cesena (invariato), 3 a Rimini (invariato) (Libertà)

A Rimini si registrano 26 casi di contagio al nuovo coronavirus, equamente ripartiti tra sintomatici e asintomatici. Il totale dei casi raggiunge quota 121, media 20 al giorno (la scorsa settimana furono 22). (AltaRimini)

Nato nel 1992 in seno all’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS, il GiViTI promuove e realizza progetti di ricerca tesi a descrivere, analizzare e migliorare la qualità dell’assistenza in Terapia Intensiva in Italia (il Resto del Carlino)

Incrociando tutti i dati è emerso che i pazienti neri hanno avuto una significativa disparità negli esiti clinici, finanziari e sulla salute mentale. (Scienze Fanpage)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr