Joe Biden “grazia” due tacchini: “Invece di essere imburrati sono stati vaccinati”

Joe Biden “grazia” due tacchini: “Invece di essere imburrati sono stati vaccinati”
Per saperne di più:
Il Fatto Quotidiano ESTERI

Invece di essere imburrati sono stati vaccinati”, ha concluso il presidente Biden con un gioco di parole.

I due tacchini ora finiranno alla Purdue University in Indiana

“E così è ragazzi, andrà tutto bene”, ha proseguito, concedendo la clemenza a due tacchini bianchi, Peanut Butter e Jelly.

Come da tradizione, Joe Biden ha graziato alla Casa Bianca i primi due tacchini della sua presidenza, salvandoli dalla tavola del Thanksgiving, la ricorrenza del “Ringraziamento” che gli americani festeggeranno l’ultimo giovedì di novembre. (Il Fatto Quotidiano)

Se ne è parlato anche su altri media

Il primo presidente a cui fu presentato un tacchino da graziare fu Harry Truman nel 1947, ma è stato il presidente George H.W Pesano circa 18 chili ciascuno e sono stati allevati in Indiana, hanno viaggiato in apposite gabbie fino a Washington. (Imola Oggi)

La cerimonia nel Giardino delle Rose alla Casa Bianca - Ansa Joe Biden posa scherzosamente per i fotografi imitando il tacchino - Ansa. (Avvenire.it)

Usa, Biden «grazia» due tacchini in vista del Ringraziamento

(LaPresse) In vista del giorno del Ringraziamento, che cade il 25 novembre, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha 'graziato' due tacchini, chiamati Peanut Butter e Jelly. Nel giardino della Casa Bianca, Biden ha poi augurato a tutti un felice ringraziamento". (Corriere TV)

Il 25 novembre prossimo, infatti, saranno “sacrificati” due fortunatissimi tacchini in meno 102 pionieri erano giunti nel Nuovo Mondo un anno prima, avendo con sé soltanto semi di vari prodotti coltivati nella madrepatria. (Leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr