Marsilio ricorda il terremoto dell’Aquila: “La casa dello studente è uno dei simboli più dolorosi”

Marsilio ricorda il terremoto dell’Aquila: “La casa dello studente è uno dei simboli più dolorosi”
IlPescara INTERNO

Subito dopo, Marsilio ha raggiunto il Parco della Memoria di Piazzale Paoli

E ancora: “Tutto questo ci aiuta a sperare nonostante un anno di pandemia che ha aggravato una situazione socio economica già difficile da affrontare.

Queste le parole pronunciate dal governatore:. “La casa dello studente rappresenta uno dei simboli tra i più dolorosi del terremoto che ha colpito L’Aquila nel 2009.

In occasione del 12esimo anniversario del terremoto dell’Aquila, il presidente della Regione Marco Marsilio ha partecipato stamane alla commemorazione delle vittime davanti alla casa dello studente. (IlPescara)

Su altre fonti

L’ALA – Commemorazione vittime terremoto 2009, fiori al Parco della Memoria. Dopo la breve cerimonia in via XX Settembre, sindaco e presidente della Regione, Marco Marsilio, si sono recati al Parco della Memoria per un piccolo sopralluogo. (Il Capoluogo.it)

Il trascorrere del tempo valorizza il sacrificio forzato di questi ragazzi» APPROFONDIMENTI RIETI La commemorazione. «E’ un dovere morale ricordare – ha detto Cicchetti - L’elaborazione del lutto, propria degli esseri umani, attenua il dolore ma non cancella il ricordo, anzi lo esalta. (ilmessaggero.it)

Poi invece alle 3.32 è accaduto", ricorda Antonietta Centofanti, del Comitato Vittime della Casa dello studente, la notte del 6 aprile del 2009 ha perso il nipote, Davide, che frequentava l'Università nel capoluogo abruzzese (Rai News)

L’Aquila, 12 anni fa il terremoto: la città tra dolore, ricostruzione e futuro. FOTO

Inizia così il ricordo di Silvia Sanna, giunta a L’Aquila nel post sisma come volontaria dalla Sardegna. Ero a casa con la bronchite e mia madre, appena mi svegliai, mi parlò di un terremoto in Abruzzo, a L’Aquila. (Il Capoluogo)

Un piccolo omaggio floreale davanti alla palestra Centofanti-Natale: così il sindaco di Vasto, Francesco Menna e l’assessore Anna Bosco hanno voluto ricordare, nel dodicesimo anniversario che sconvolse l’Aquila, le vittime del terremoto 2009. (Vasto Web)

Nella notte tra il 5 e il 6 aprile 2021, i consueti 309 rintocchi, uno per ogni vittima, della campana nella chiesa di Santa Maria del Suffragio. Ansa. Sia nel 2020 che nel 2021, a causa delle restrizioni per il Covid, non si è tenuta a L'Aquila la tradizionale fiaccolata in memoria delle vittime e gli eventi hanno previsto pochissime presenze. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr