;

Piazza Fontana, quando morì Pinelli, in questura c'erano i depistatori dei servizi segreti

Piazza Fontana, quando morì Pinelli, in questura c'erano i depistatori dei servizi segreti
L'Espresso L'Espresso (Interno)

Pinelli viene trattenuto illegalmente per tre giorni in questura, senza avvocato, senza alcuna autorizzazione dei giudici.

Sempre nel 2009, a una commemorazione per piazza Fontana, l'ex giudice le si avvicina per chiederle scusa a nome dello Stato: «Mi devo giustificare con lei.

Nel 1973, dopo l’arresto (e prima della provvidenziale fuga in Argentina), Ventura arriva a confessa tutti gli altri attentati esplosivi del 1969, tranne piazza Fontana.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti